Alma Media Digitale Terrestre

Acque non buone per Alma Media, l’editore dei canali televisivi Alice e Marcopolo. A distanza di alcuni giorni dalla parziale riaccensione di due canali su quattro, arrivano alla nostra redazione ulteriori voci che descrivono una situazione aziendale poco rosea.

Per il momento sono solo voci più qualche indizio, niente di più. Anzi, noi non possiamo che augurarci il meglio per questo editore capace e totalmente italiano, sia per la storia dei canali televisivi posseduti ma ancora di più per la forza lavoro impiegata.

Come abbiamo scritto diversi giorni fa, Alma Media ha bruscamente traslocato le proprie reti televisive passando dal multiplex di Persidera (TIMB2) a quello di ReteCapri. Già di per sé un network di ripetitori molto meno diffusi sul territorio nazionale e anche meno performanti, con guasti e blackout non proprio rari.

A quanto risulta alla nostra redazione però, Alma Media non riuscirà a stretto giro a far ritornare in onda Pop Economy e Case Design e Stili, le altre due reti che componevano il poker televisivo di Alma Media.

Quindi, per il momento, l’accordo con ReteCapri prevede solo lo spazio di banda sufficiente per veicolare Alice e Marcopolo Tv, con tutti i problemi di copertura già accennati.

Che il gruppo editoriale non navighi in acque tranquille lo si evince poi anche dalle difficoltà delle edizioni cartacee. Alma infatti utilizza il marchio Alice anche per un magazine distribuito nelle edicole: Alice Cucina. A quanto ci risulta il numero di gennaio febbraio di Alice Cucina non ha ancora visto la luce e forse quindi, anche questa parte editoriale ha subito un brusco stop.

Cosa ne sarà di Alice e Marcopolo? Rispetto ai due fratelli Case Design e Stili e Pop Economy sono sicuramente marchi più prestigiosi. E visto il genere dei due canali, non ci stupiremmo di un possibile acquisto da parte del Gruppo Discovery. Un rumor che si fa in queste ore, sempre più insistente.

Ovviamente noi di UpGo.news continueremo a seguire la vicenda riportandovi anticipazioni e rumors, sperando che la situazione critica Alma Media si risolva presto. Per continuare a restare aggiornati su questa vicenda, vi invitiamo a seguirci sul nostro Canale Telegram.

Come sempre ora spazio ai commenti. Diteci la vostra nello spazio qui sotto e commentate l’articolo di oggi con la nostra redazione.

4 commenti

  1. Buongiorno, lo scorso anno ho lavorato per 6 mesi per Alma Media (settore pubblicità) , senza mai essere pagato, molte promesse, ma nulla di fatto. Spiace perché seguivo Alice tv da anni, peccato sia finita in mano ad incompetenti.

  2. in provincia di pn nn si prende piu alice e marco polo peccato per la 2 io guardavo solo quella speriamo prezto una svolta positiva

  3. Buongiorno,
    mio marito ha fatto un programma per Alma Media lo scorso anno e non lo hanno ancora pagato né hanno mai risposto a numerose telefonate o mail di sollecito. Confermo la gestione pessima.

Lascia un tuo commento

Please enter your comment!
Please enter your name here