Sul digitale terrestre al momento si contano centinaia di canali, molti dei quali sono storiche emittenti locali sempre più messe da parte dalla concorrenza delle nuove reti born digital che ne hanno ridotto gli ascolti all’ osso. Una crisi violenta che colpisce l’ emittenza locale ormai da anni, ma c’è chi resiste e riesce anche a portarsi a casa risultati lodevoli che invitano a far di più per crescere e migliorare. In questa ottica si inserisce in maniera positiva anche il nuovo panel Auditel che ha allargato e migliorato l’utenza rilevata.

Tv digitale terrestre
Tv locali. Telelombardia e il Gruppo Norba si confermano leader. Buoni i dati anche per Canale21 e VideoLina. La tv areale può funzionare anche nell’ era digitale. Ecco gli esempi virtuosi di chi fa tv davvero.

Il nuovo panel Auditel è entrato in vigore lo scorso luglio, aumentando il numero degli individui che vengono rilevati. Il nuovo sistema di misurazione permette di raccogliere dati più precisi proprio nel definire i cosiddetti nanoshare, spesso appannaggio proprio di tv locali e tematiche.

In questa prospettiva spiccano ancora una volte su tutte due realtà locali come Telelobambardia e Telenorba, esistenti da molti anni e da sempre esempi virtuosi di come si possa fare una buona emittenza locale ai tempi del digitale. Due realtà editoriali geograficamente agli opposti ma legate, seppur in modi diversi, dalla capacità di fare investimenti intelligenti, ritagliandosi piccoli spazi di pubblico lasciato scoperto dai big. Esaltando le peculiarità delle tv areali.

TeleNorba, storica emittente pugliese del gruppo guidato da Luca Montrone, mentre al secondo posto c’è Telelombardia, emittente parte del gruppo Mediapason di Sandro Parenzo.

Sono le due ammiraglie generaliste dei due gruppi editoriali (che in realtà, producono anche altri canali dedicati a news e sport). I due canali si sono confermati ai vertici della classifica Auditel delle tv locali italiane più seguite.

Telenorba nel primo semestre di quest’anno ha realizzato realizzato 555.376 contatti netti medi al giorno e un’audience media di 9,226 unità, mentre Telelombardia ha registrato 549.203 contatti netti medi giornalieri ed è solo quarta nella classifica dell’audience media con 6,748 unità.

Al terzo posto di questa classifica spicca anche la storica napoletana Canale 21, seguita da Antennatre e da una tv sarda, Videolina.

Telenorba. Tra tv, informazione h24 e radio.

Con gli anni Telenorba, storica emittente della Puglia è diventata un vero e proprio grande network di intrattenimento, quindi non solo canale televisivo locale ma anche Tg Norba 24, attivo e live 24 ore su 24 con il suo canale che sul digitale terrestre punta oggi ad un audience nazionale e anche sul web. E naturalmente la famosa Radionorba. Con queste diramazioni, il network negli anni è molto cresciuto distinguendosi da molte altre realtà locali. Facendo, in sostanza, della trasformazione da analogico a digitale, un’ opportunità e non un limite. Notizie e novità sul digitale terrestre

Lascia un tuo commento

Please enter your comment!
Please enter your name here