Siamo stati orgogliosamente il primo blog in rete ad aver annunciato la novità. Il 3 aprile 2018 debutterà nella tv digitale terrestre il nuovo Canale 20 Mediaset. E lo farà con un evento di fortissimo richiamo: la partita Juventus – Real Madrid di Champions League. Speciale 20 Mediaset

Tutto quello che c’è da sapere sul nuovo Canale 20 Mediaset. Le risposte alle domande più frequenti sulla nuova rete di Cologno Monzese.

Ecco alcune risposte alle domande più frequenti che in questi giorni ci state facendo sui social network riguardo il nuovo progetto editoriale di Cologno Monzese.

Dove si vede Canale 20? Cosa trasmette? Su quale frequenza è disponibile? Devo effettuare la risintonizzazione dei canali?

Dopo avervi annunciato la nascita di Canale 20, siamo qui a rispondere alle FAQ sulla nuova rete televisiva dell’universo Mediaset. Abbiamo raccolto in questa pagina tutte le cose che ci sono da sapere sul nuovo canale del digitale terrestre.

Dove si vede e su quale frequenza ricevo il Canale 20 Mediaset?

Il Canale 20 Mediaset nascerà il 3 aprile ed è già disponibile al numero 20 del telecomando, sui multiplex di Mediaset. Se fino ad oggi avete ricevuto il canale ReteCapri ricevete anche il canale 20 di Mediaset, visto che si tratta della stessa emissione video. Il Canale 20 avrà quindi copertura nazionale precisamente attraverso il multiplex 2 di Mediaset (frequenza UHF 36). È un multiplex del DTT che vanta una buona copertura. Per capirci, vedete Canale 20 se già ricevete gli altri canali Mediaset ospitati nello stesso multiplex tra i quali Italia2, Mediaset Extra e TopCrime.

Oltre alla partita Juventus – Real Madrid, Canale 20 trasmetterà altre partite?

L’evento calcistico di lancio è da considerarsi un regalo di benvenuto per il nuovo canale, sul quale Mediaset punta molto. Data la favorevole posizione LCN (numero del canale), Canale 20 sarà un po’ l’ ammiraglia delle reti tematiche e born digital del gruppo. Come abbiamo già detto, il nuovo Canale 20 finirà probabilmente per essere il primo tassello di una generale ridefinizione dell’offerta Mediaset sul DTT. Italia2 potrebbe sparire e tornerà sotto il controllo di Mediaset il brand Focus, di proprietà di Mondadori e per qualche anno dato in concessione a Discovery. Detto ciò, Canale 20 non avrà il proprio focus editoriale nello sport. È comunque confermata, su questo canale, la trasmissione di alcune partite del Mondiale di Calcio Russia 2018, esclusiva Mediaset. Canale 20 trasmetterà 8 partite minori del torneo. Il resto del palinsesto, a regime ordinario, sarà costituito prevalentemente da serie tv di richiamo, film in prima serata e maratone tematiche nei weekend.

Canale 20 Mediaset è disponibile anche in HD?

Sul digitale terrestre il Canale 20 è disponibile esclusivamente in versione standard definition (SD). Mediaset per il momento è un po’ avara di contenuti HD sul digitale terrestre, consapevole del poco spazio che questa tecnologia consente su ciascun multiplex. La situazione cambierà sicuramente con l’ arrivo del digitale terrestre 2.  Anzi, lo spostamento di ReteCapri/Canale 20 nel mux 2 Mediaset è stato la causa della chiusura del canale Rete4 in versione HD. Quindi diciamo che per quanto riguarda il DTT, Mediaset non punterà molto nel breve periodo sull’alta definizione.

Canale 20 HD sarà su Tivusat?

La conferma è arrivata poco fa. Canale 20 di Mediaset sarà disponibile su Tivùsat e subito in HD. Quindi a differenza di quanto accadrà sul digitale terrestre, la piattaforma gratuita Tivùsat (joint venture tra i principali broadcaster italiani) permetterà la visione sia della versione SD che di quella HD della rete televisiva.

Quale sarà il definitivo palinsesto di Canale 20 Mediaset?

Come detto, oltre qualche limitata finestra sportiva (partita d’esordio più alcuni match del Mondiale Russia 2018) il palinsesto di Canale 20 sarà prevalentemente costituito da film e serie televisive. Prodotto pregiato e di richiamo, prevalentemente d’ importazione. Qui abbiamo pubblicato una prima bozza del palinsesto del Canale 20, così come comunicato agli inserzionisti di Publitalia. Ci saranno serie famose e qualche innesto di prodotto seriale completamente nuovo che fa fatica a trovare spazio nella tv generalista di Canale5, Italia1 e Rete4. Fondamentalmente Mediaset baserà questa nuova avventura editoriale sui diritti in suo possesso di Warner e Universal. Diritti acquisiti prevalentemente per nutrire l’affaticata pay tv del gruppo. Serie e film andati in prima tv su Premium dovrebbero quindi debuttare sul free proprio attraverso il Canale 20.

Quali serie trasmette Canale 20?

Serie televisive per tutti i gusti nel palinsesto di Canale 20 (sito ufficiale). La nuova rete televisiva proporrà film in prima serata e serie tv nel pomeriggio. In seconda serata è prevista una nuova finestra del palinsesto sempre incentrata sulle serie. Nella seconda serata andranno prevalentemente i prodotti in prima visione assoluta (molti dopo la finestra pay riservata a Premium). Particolare la programmazione “seriale” del canale. Anche i prodotti in prima tv, come “The Girlfriend Experience” saranno trasmessi ogni giorno, dal lunedì al venerdì.

Canale 20 rompe quindi la tradizionale messa in onda di Mediaset che è solita trasmettere le serie in prima visione con appuntamenti settimanali. Un modo, probabilmente, per sconfiggere il fenomeno della pirateria con gran parte del pubblico giovane che aveva l’abitudine, per evitare l’attesa di 7 giorni, di continuare la visione degli episodi restanti via streaming su internet.

In questo modo il palinsesto di Canale 20 sarà fortemente dinamico, con serie quotidiane che evidentemente si esauriranno in brevissimo tempo.

Tra le serie televisive in onda su Canale 20, oltre al già citato The Girlfriend Experience, ci saranno Chicago Fire, Person of Internet, Suits e in prima tv Agent X, Blood Drive, Frequency, Proof, Heroes Reborn.

Quali sono gli obiettivi di Canale 20 Mediaset?

Mediaset non ha comunicato gli obiettivi del canale in termini di share. Certamente parliamo di un born digital collocato comunque in una posizione fortemente strategica. Il numero 20 è il primo canale nazionale dopo la lunga sfilza di reti locali. Ne consegue che l’obiettivo naturale di Canale 20 è affermarsi stabilmente sopra l’1% e comunque con dati che gli consentano di attestarsi come primo canale dell’offerta tematica free to air di Mediaset. Attualmente, il bouquet di tematici Mediaset registra casi di successo come Iris e TopCrime e situazioni più difficili come quelle di Italia2 e La5.

Anche Mediaset ha confermato che è effettivamente aperta la riflessione sull’ ipotesi di chiusura di Italia2. Gli obiettivi editoriali di Canale 20 potrebbero in qualche modo invadere lo stesso pubblico di riferimento di Italia2, rendendo di fatto quest’ultimo inutile all’interno del bouquet. Italia2 potrebbe inoltre diventare la casa del brand Focus, tornato nel gruppo dopo anni di gestione Discovery. Insomma, Canale 20, come detto, è la prima mossa di una partita a scacchi lunga e che durerà probabilmente qualche mese, durante la quale l’intera offerta gratuita di Mediaset subirà un corposo restyling.

Devo risintonizzare il decoder per vedere Canale 20?

Nessun cambiamento tra i multiplex Mediaset per il momento. Quindi nessun cambio di frequenza. Canale 20 sostituisce ReteCapri che già da molti mesi si posiziona sul multiplex Mediaset 2. Non è quindi indispensabile fare una risintonizzazione del proprio decoder. Dovreste ricevere il Canale 20 dove prima vedevate ReteCapri. Si vocifera comunque di diversi spostamenti di mux per i canali Mediaset all’ inizio della prossima estate. Ma nulla di ufficiale.

Che cos’è Canale 20 e perché nasce?

C’è chi, in maniera un po’ maliziosa, ha detto che 20 nasce più dalla voglia di privare la concorrenza di un canale prezioso piuttosto che per un progetto editoriale chiaro e preciso. In effetti, Mediaset ha impiegato più di un anno per definire il progetto Canale 20. È molto probabile che la possibilità di fermare il possibile approdo di un concorrente al numero 20 del telecomando abbia fatto gola a Mediaset. Da diverso tempo infatti, il gruppo ReteCapri aveva di fatto messo in vendita la posizione 20 del telecomando. Una posizione, come detto, molto ghiotta e che sarebbe potuta rientrate tra gli interessi, ad esempio, di Sky Italia o di Discovery. Un concorrente temibile proprio nella prima posizione utile per le reti native digitali. Ed ecco che Mediaset è corsa all’acquisto del canale. Inoltre, il gruppo di Cologno Monzese ha library molto estese e, come spiegato prima, una bella collezione di prodotto pregiato acquisito principalmente per la propria pay tv dalle due major americane Warner e Universal. Un tipo di prodotto poco affine alla tv generalista e che potrebbe trovare casa sul nuovissimo Canale 20 Mediaset. Una rete che Mediaset ha definito prevalentemente maschile ma con ampie finestre editoriali dedicate al pubblico femminile. Tendenzialmente giovane al pomeriggio (con la programmazione di serie tv di richiamo) e più adulta alla sera, con la programmazione cinematografica.

Poi ovviamente il Biscione, saprà cambiare e correggere il tiro, non appena saranno registrati i primi dati di ascolto del canale che, ad oggi, non prevede comunque l’ impiego di grossi capitali e quindi di nessuna produzione esclusiva.

Si può vedere Canale 20 in streaming su internet?

L’ intera programmazione di Canale 20 Mediaset sarà disponibile anche in streaming gratuito sul sito di Mediaset all’indirizzo http://www.mediaset.it/20mediaset/. In streaming sarà quindi disponibile l’ intera programmazione del nuovo canale.

Speriamo di essere stati chiari, cercando di rispondere in maniera esaustiva alle principali domande che in queste ore gli utenti stanno ponendo su questo nuovo canale televisivo. Ci riserviamo di aggiornare il post per renderlo, in futuro, ancora più completo. Nel frattempo, buona visione su Canale 20!

9 commenti

  1. dato che ho problemi di ricezione del mux 2 Mediaset e non riesco a vedere il canale 20, volevo sapere se già dal 3 aprile per l’evento lancio (juve-real) sarà disponibile anche in live streaming sul sito di mediaset.

    Grazie

  2. anche io e quasi mezza italia abbiamo lo stesso problema con sto cavolo di mux 2,anche se pero’
    in sala e camera di mia mamma si vedono abbastanza bene,mentre io col mio nuovissimo smart tv sto mux 2 mi fa impazzire.ogni tanto si vede bene,adesso si vedeva poi mi sono alzata dalla poltrona e mentre giravo x la stanza,a secondo di dove mi mettevo il segnale saltava e rientrava,come se fossi io ha fare da antenna giuro che questa non l’ho proprio capita fa’ quasi ridere,l’antenna e una x 3 TV forse il segnale sul mio tv piu’ nuovo fa’ fatica a passare.booooo!!!!

    • Purtroppo, non c’è nulla di strano, magari il ripetitore che copre la tua zona è un po’ distante, o ci sono degli ostacoli in mezzo (o l’antenna non lo punta in maniera corretta), e il segnale arriva un po’ più debole rispetto a quello di altri mux. In questi casi, la minima imperfezione nell’impianto di casa tua causa i problemi che hai notato (es: amplificazione non corretta – che non vuol dire troppo poca, perchè si amplificano anche i distrurbi e non ci si può far nulla – uso di partitori al posto dei derivatori – che io, dalle mie parti non ho mai visto, e se li chiedo mi guardano come un alieno – prese non collegate a un apparecchio tv e non chiuse con un ‘tappo’ – si chiama resistenza di chiusura, come sopra – cavi vecchiotti e danneggiati internamente – magari dall’esterno sembrano buoni e non si intuisce il danno, considera anche che ogni metro di cavo attenua un po’ il segnale già con un cavo buonissimo…)

      Insomma, non è semplice come avere a che fare con dei cavi elettrici. Quanto agli effetti legati ai tuoi movimenti, non sono ‘strani’ neanche questi: il corpo umano è un conduttore (non ottimo, ma conduce), quindi può dare un contributo ai disturbi complessivi nella stanza – in generale, ogni oggetto, anche non metallico a volte, può ridurre, assorbire, riflettere ecc. ma c’è senz’altro una causa principale che riguarda l’impianto. Potresti controllare che il connettore sia inserito perfettamente, che non sia difettoso, che sia collegato correttamente al cavo (magari controlli anche la presa al muro, se c’è).

      Dovresti anche poter verificare, seppur in maniera non precisissima, l’intensità e la qualità del segnale attraverso i menu del tuo tv – su alcuni trovi questi dati con il tasto ‘info’ o simile, su altri in qualche sottomenu, su altri ancora, anzi più o meno su tutti lo (ri)trovi comunque anche nella ricerca manuale: la selezioni (occhio: non quella automatica, altrimenti scombini un po’ tutti i canali, ma quella manuale), inserisci la frequenza che ti interessa (dovresti trovarla facilmente su internet, varia a seconda della zona) e dovresti vedere due indicatori che ti dicono l’intensità e la qualità del segnale. Se il segnale è debole potresti provare a usare un amplificatore da interno (occhio: non l’alimentatore, che è un’altra cosa!) da pochi euro, magari risolvi così, anche se non è una soluzione molto ‘pulita’ potrebbe non funzionare o creare altri problemi (come dicevo, si amplificano anche i disturbi), però è semplice e veloce, quindi si può anche pensare di fare un tentativo prima di chiamare un antennista e rivoluzionare l’intero impianto.

      Spero di esserti stato utile, ciao 😉

  3. Scusate, ma la trasmissione del canale 20 in SD su tivusat è confermata? Oppure sarà trasmesso solo in HD? Qualcuno conosce la frequenza? In rete ho trovato l’indicazione del transponder con Freq. 11432 Pol. V SR 29900 Fec 3/4 ma con il mio ricevitore (che NON è hd) non vedo proprio questo transponder… Grazie a chi risponderà.

      • Grazie per la risposta. Mi asterrò dal commentare questa loro scelta, non riuscirei ad evitare i francesismi… Di certo non cambierò decoder solo per un canale e per far contenti loro… Staserà proverò lo streaming sul loro sito, poi si vedrà (o magari non si vedrà proprio :-P).

  4. Mi scuso ma ieri avevo reso noto che io vedo solo il canale 20 solo in inglese e normale ho e solo un mio problema,trasmettete solo in inglese o sono io che ho questo problema,gentilmente se mi potete rispondere come fare a risolvere grazie buon pomeriggio……

Lascia un tuo commento

Please enter your comment!
Please enter your name here