La partnership fra Sky e l’azienda statunitense A&E Networks è stata prolungata, grazie ad un accordo siglato nelle ultime ore destinato a durare diversi anni.

AE Networks canali su Sky
Sky fa fuori molti canali di editori terzi. Ma il rapporto con A+E Networks invece si consolida. Presto nuovi contenuti dell’ editore anche nella piattaforma pay italiana?

Si tratta di una collaborazione destinata a portare ancora più servizi A&E in Europa rispetto al recente passato, in particolare ai 23 milioni di clienti che Sky detiene fra Italia, Regno Unito, Irlanda, Germania ed Austria. Ma andiamo a vedere più da vicino quali sono i punti fondamentali di questo accordo e chi è la A&E, l’azienda coinvolta in questo importante accordo televisivo.

La A&E Networks è un’azienda americana attiva nel mondo della produzione televisiva e cinematografica, che detiene l’esclusiva di alcune importanti produzioni e che ha investito in Europa per trovare uno sbocco rispetto alla fitta concorrenza nazionale esistente in USA.

La collaborazione con Sky, iniziata da qualche anno, ha permesso alla A&E di far conoscere all’Europa le proprie produzioni, e contemporaneamente ha portato prestigio e gradimenti a Sky per la qualità dei servizi.

Gli americani si sono dichiarati particolarmente felici per il buon esito dell’incontro e si sono ripromessi di portare in Europa l’alta qualità e l’originalità di canali tv come History e Lifetime, che sono interamente editi da A&E.

Alla base dell’accordo siglato fra i due colossi della tv europea, c’è la riproposizione della serie tv Roots, riadattata proprio da History per la trasmissione su Sky, e la promessa di portare nuove ed acclamate produzioni agli spettatori europei sui sei canali di A&E attualmente presenti nel catalogo di Sky.

Non manca l’attenzione ed un occhio di riguardo al nostro Paese, in cui la A&E ha recentemente lanciato il canale di intrattenimento BLAZE in esclusiva su Sky.

Una delle novità dell’ultimo accordo siglato riguarda la trasmissione sulle piattaforme non lineari di NOW Tv e Sky Go, grazie a cui le produzioni di A&E saranno finalmente disponibili per la visione in streaming e potranno mettersi al passo con gli altri canali che si sono affermati già da tempo sul web.

Lascia un tuo commento

Please enter your comment!
Please enter your name here