UpGo.news » Blog Pay Tv » Dazn » Come migliorare la qualità di Dazn

Come migliorare la qualità di Dazn

qualità Dazn

Torniamo con post dedicato alla piattaforma di streaming dedicata allo sport. Stiamo parlando proprio di DAZN e in questo articolo vedremo come migliorare la qualità dello streaming per un’esperienza video ottimale.

Se volete ricevere aggiornamenti e notizie di questo genere cosa aspettate ad iscrivervi al nostro canale Telegram? Troverete info utili e contenuti interessanti ogni giorno.

DAZN e lo streaming live

Per chi non lo sapesse, DAZN è una piattaforma streaming dove poter vedere in diretta eventi sportivi di vario tipo (fra cui tutta la serie A TIM).

Una delle principali distinzioni da fare è quella fra i contenuti “streaming on demand” e quelli “streaming live”. Ebbene sì, perché a livello tecnico c’è una bella differenza e non tutti gli utenti riescono a capire questo particolare aspetto.

Per prima cosa la visione di un contenuto on demand (per capirci un film o un serie tv tipo quelle presenti su Netflix, Amazon Prime e Disney+) avviene in tempi differenti, scelti dagli utenti. Nel live streaming invece tutti gli utenti guardano il contenuto, ad esempio una partita di calcio, nello stesso momento. Ciò significa che questa visione in contemporanea genera un’enorme richiesta di connessioni nella stessa frazione di tempo e un importante carico sulla rete. Inoltre un evento sportivo in live streaming deve poter essere guardato senza alcun ritardo (o comunque il meno possibile), cosa non fondamentale quando si guarda un film. Per essere ancora più chiari, un evento in live streaming come una partita di Serie A genera livelli record di utenti connessi nello stesso istante e quindi, avere milioni di dispositivi connessi contemporaneamente, può far soffrire sia le reti fisse che quelle mobili.

Vuoi sapere come attivare Dazn? Clicca qui e leggi la nostra guida

Le innovazioni di DAZN

Proprio per cercare di evitare queste problematiche già durante il 2021 DAZN ha triplicato la sua capacità di rete e ha messo a disposizione dei principali operatori di rete italiani una tecnologia dedicata specificatamente allo streaming dei contenuti live. Questa innovazione tecnologica prende il nome di Dazn Edge e, senza scendere troppo nel tecnico, si tratta del posizionamento di circa 40 server in luoghi strategici, con il compito di “avvicinare” la sorgente dei contenuti agli utenti finali.

Questo evita la congestione della rete e ciò si traduce in una migliore esperienza di visione con maggiore fluidità e minori ritardi. Un investimento da oltre 10 milioni di euro che ha fatto fare un bel salto avanti in campo tecnologico alla piattaforma.

Migliorare la qualità di DAZN

Esistono poi una serie di accorgimenti che ogni utente può mettere in pratica per migliorare sensibilmente la qualità di DAZN dentro le proprie mura domestiche. Vediamo insieme quali.

Può sembrare scontato ma la prima cosa da fare è sicuramente controllare la velocità della propria connessione tramite uno speed test. Fatelo quando siete connessi tramite il wifi così da escludere di avere una buona linea ma una copertura disturbata.

Secondo le linee guida del sito ufficiale di DAZN, a seconda della velocità di download, si avranno i seguenti risultati:

  • 2.0 Mbps: si può guardare una partita di Serie A TIM in movimento da device mobile con una qualità SD (Standard Definition);
  • 3.5 Mbps: si può guardare un contenuto in alta definizione con una connessione stabile  in HD;
  • 6.0 Mbps: velocità minima per guardare un contenuto in HD con un alto frame rate su una smart TV;
  • 8.0 Mbps: massima qualità video da qualsiasi dispositivo (HD con il più alto frame rate possibile).

Risulta chiaro come l’accesso ad una buona connessione è un dato importantissimo per poter fruire di un contenuto con una qualità superiore. Per quanto potete, se disponete ancora di una vecchia linea ADSL passate alla fibra ottica e se la vostra abitazione non ne è raggiunta, cercate di passare almeno ad una connessione in fibra misto rame.

Un altro utile consiglio per migliorare sensibilmente la qualità di DAZN è quello di ridurre il numero di dispositivi collegati alla rete mentre si sta guardando un contenuto in live streaming. Scollegate, per quanto sia possibile, smartphone, tablet, pc, notebook, console e altre smart tv che potrebbero rallentare la connessione. Anche in questo caso vince avere la rete il meno congestionata possibile e concentrare tutta la banda disponibile sul dispositivo su chi si vuole guardare il contenuto in live streaming.

Se ne avete la possibilità collegate la smart tv sulla quale solitamente vedete gli eventi in live streaming direttamente al modem con un cavo ethernet, evitando possibili interferenze avrete una connessione sicuramente più stabile e performante.

Un ulteriore accorgimento è quello di mantenere sempre aggiornata l’app di DAZN e di aggiornare costantemente i sistemi operativi dei dispositivi utilizzati per lo streaming.

Ulteriore suggerimento che potete facilmente seguire per migliorare Dazn in termini di qualità dello streaming live è il seguente: una volta che avete terminato di vedere l’evento in live streaming, chiudete completamente l’app. Così facendo la prossima volta accedere ai contenuti sarà più agevole e veloce.

Un ultimo consiglio che ci sentiamo di darvi riguarda i vostri dispositivi. Premesso che i contenuti live di DAZN sono visibili su tutti i dispositivi fissi e mobili in circolazione, è ovvio come quelli di ultima generazione garantiranno una visione migliore perché possiedono processori più performanti in grado di restituire massima risoluzione e fluidità delle immagini. Se siete in possesso di smart tv particolarmente datate (i primi modelli usciti sul mercato) e non avete intenzione di cambiarle, potete abbinare una tv key come Google Chromecast o la Fire Tv Stick di Amazon per migliorare la qualità dello streaming.

E voi quali strategie utilizzate per migliorare la qualità di DAZN? Fateci sapere la vostra nel box dei commenti.

Lascia un commento