Quanto costa Netflix?

Quanto costa Netflix? Oggi Netflix ha una tariffa di partenza di 7,99 euro al mese, una intermedia da 11,99 euro al mese e una “large” da 15,99 euro al mese. Attenzione però, tra questi piani non vi è alcuna differenza nella quantità di contenuti fruibili. Tutti gli abbonati Netflix possono vedere tutto, sia il sottoscrittore che spende meno sia quello che spende di più. I tre tipi di abbonamento, come vedremo tra poco, si distinguano per la qualità della visione disponibile e per il numero di dispositivi collegabili contemporaneamente.

Ma ne parleremo più nel dettaglio tra poco, nel paragrafo “prezzi di Netflix“.

Il magico mondo di Netflix

Chi oggi non conosce Netflix almeno per sentito dire? E’ probabile nessuno, perché Netflix è oggi il più grande e famoso servizio di streaming casalingo da cui poter seguire una miriade di film, serie tv, reality show, programmi per bambini e documentari in maniera semplice, veloce ed economica direttamente dal salotto di casa nostra.

Ma proviamo a rispondere alle domande basilari in questi casi ovvero cos’è Netflix? Come funziona e quanto costa?

Netflix è una piattaforma online presente praticamente in tutto il mondo, Italia compresa, che offre una serie di contenuti in streaming tra film e serie tv in un catalogo ricchissimo che si aggiorna quotidianamente. I contenuti non restano per sempre ma sono soggetti a continue sostituzioni, spesso però contenuti che vengono eliminati tornano dopo un pò di mesi.

Netflix è fruibile dalla tv di casa tramite smart tv o tramite Sky Q per chi è già cliente Sky e altri media center come la Fire Stick di Amazon oppure la Apple Tv. La app di Netflix è disponibile per quasi tutti i modelli di smartphone e tablet con sistema Android ma anche iOS.

Per quanto riguarda il catalogo, bisogna chiarire e specificare che non è uguale in tutti i Paesi del mondo e gli utenti italiani in Italia possono vedere solo ciò che Netflix Italia propone loro di volta in volta in base ai diritti acquisiti per quello specifico paese.

Per guardare i contenuti di Netflix occorre sottoscrivere un abbonamento e scegliere tra tre piani messi a disposizione, procedere con l’iscrizione ed effettuare l’accesso con il proprio account Netflix, una volta iscritti si ha a disposizione un mese di prova gratuita dopo il quale si può anche decidere di non continuare senza alcun impegno.

Noi ci siamo chiesti, qual è meglio tra Netflix e Sky? Abbiamo risposto in questa nostra review.

Netflix: la storia

Il gigante dello streaming casalingo nasce ufficialmente nel lontano 1997 quando era solo una piccola società di noleggio DVD con l’intento di fare concorrenza allo strafamoso Blockbuster che poi abbiamo visto che fine abbia fatto.

Si può tranquillamente dire che grazie a Netflix lo streaming è diventato legale. Con un catalogo che contiene oltre 50mila titoli tra serie Tv e Film, la società è riuscita a conquistare 30 milioni di utenti solo in America, cui si aggiungono altri 38 milioni sparsi per il mondo. In Italia Netflix è arrivata nel 2015, ottenendo sin da subito un successo clamoroso.

Netflix ha decisamente cambiato il modo di fruire della tv tradizionale dando via libera anche ad altre piattaforme simili come Amazon Prime Video, Apple Tv+, Disney + e prossimamente ne potrebbero arrivare anche altre in Italia, perfino Sky si sta lentamente adeguando a questo nuovo modo di proporre contenuti in tv.

Prezzi Netflix

Dopo aver inserito i propri dati, aver scelto nome utente e password e piano di abbonamento, Netflix chiederà anche i dati della vostra carta di credito. L’importo dell’abbonamento sarà sottratto dal vostro conto solo al termine dei 30 giorni di prova. .
Se intendete disdire l’abbonamento ricordate di farlo prima che scada il mese altrimenti l’abbonamento si rinnoverà automaticamente e l’importo se presente, verrà scalato dalla carta di pagamento inserita in fase di registrazione.
Netflix mette a disposizione 3 piani di abbonamento tra cui scegliere: 
  • Base 7,99 euro – la visione dei contenuti è in definizione standard. Consente l’accesso di un solo dispositivo alla volta;
  • Standard 11,99 euro – contenuti sono in definizione FULL HD. È possibile accedervi da 2 dispositivi contemporaneamente;
  • Premium 15,99 euro – i contenuti sono in risoluzione UltraHD/4K ed è consentito l’accesso al servizio fino a 4 device contemporaneamente.

Ma è meglio Netflix o Infinity? Leggi qui…

Metodi di pagamento Netflix

Come si paga Netflix? I metodi di pagamento accettati sono: carta di credito, carta prepagata (PostePay) e PayPal.

Con il tempo si è aggiunta anche una comodissima funzione ovvero il Download dei contenuti, grazie al quale è possibile scaricare film e serie tv sul proprio pc o dispositivo mobile e rivederli in un secondo momento anche senza connessione internet.

È possibile ovviamente rinunciare all’abbonamento Netflix in qualsiasi momento, senza impegno e senza costi aggiuntivi, la disdetta si può fare sempre: al termine della prova gratis di un mese viene impostato il rinnovo automatico dell’abbonamento.

Ciò vuol dire che, se non volete rinnovare dopo il mese gratuito, conviene procedere sin da subito con la disdetta. Tutto quello che devi fare per disdire Netflix sarà disattivare il rinnovo automatico prima della scadenza.

E’ comunque possibile riprendere il vostro account e quindi abbonamento Netflix altrettanto in qualsiasi momento, scegliendo il piano desiderato e inserendo i dati di pagamento.

Per chi è cliente Sky Q, può aggiungere Netflix al proprio abbonamento Sky sottoscrivendo il pacchetto Intrattenimento Plus. Tutte le info le trovate su www.sky.it

Lascia un tuo commento

Please enter your comment!
Please enter your name here