Tv » Blog Pay Tv » Dazn » Dazn Serie A. Passare da Sky a Dazn. Le risposte alle principali domande

Dazn Serie A. Passare da Sky a Dazn. Le risposte alle principali domande

Passare a Dazn, offerte Dazn

Con UpGo rispondiamo ad una delle domande più gettonate del momento. Come passare da Sky a Dazn per vedere la Serie A? Come fare per continuare a vedere le partite di calcio del campionato italiano di Serie A in tv? Abbiamo raccolto un po’ le vostre domande più frequenti e adesso risponde a tutto UpGo, in maniera semplice e comprensibile. Mettetevi comodi, ecco la lista delle domande:

Come attivare Dazn?

Attivare Dazn è semplicissimo. L’abbonamento è diverso da quello della classica pay tv perché non prevede vincoli lunghi. Ci si abbona anche per un solo mese e si può disdire in qualsiasi momento. Per abbonarvi a Dazn potete utilizzare questo link con una procedura che si completerà in circa 3 minuti…

Per vedere la Serie A devo passare da Sky a Dazn?

Serie A su Dazn

Sì, assolutamente sì. Dal 2021 e fino al 2024 l’unica emittente che può trasmettere tutte le partite è Dazn. A seguito della gara per l’acquisizione di questi diritti, assegnati dalla Lega Calcio, si è consumata una vera e propria rivoluzione in ambito televisivo. Sky perde infatti i diritti, dopo quasi due decenni di stretta collaborazione con la Serie A e, per la prima volta, lo streaming via internet diventa la tecnologia principale con la quale le partite saranno trasmesse. Passare da Sky a Dazn è da questo punto di vista una scelta obbligata, se si intende continuare a guardare le partite del campionato italiano.

Perché Sky ha perso i diritti del calcio di Serie A?

La facciamo breve perché qui non ci interessa entrare nei grandi temi del calcio-finanza. Questione di soldi. Può essere riassunta così la vicenda. Da una parte Dazn ha parecchi soldi in cassa, voglia di investire e possibilità concrete di espandere il proprio bacino di pubblico. Dall’altra parte Sky è da parecchio tempo in difficoltà ed in mano a nuovi azionisti che hanno l’obbligo di salvaguardare i conti dell’azienda. Sky ha fatto una proposta economica alla Lega Calcio per comprare i diritti del campionato ma si trattava di un’offerta più modesta rispetto a quella presentata da Dazn. Quanto vale il calcio italiano?

È una risposta difficile. Sicuramente in questo momento vale di più per Dazn che grazie al campionato moltiplicherà il proprio pubblico. A conti fatti, con la Serie A, Sky invece non avrebbe aumentato i propri abbonati e non avrebbe potuto alzare i proprio prezzi. Viceversa ora potrà almeno tentare di trattenerli, con contenuti che, bisogna essere onesti, vanno ben oltre la Serie A. Sportivamente Sky trasmette tantissimi eventi dal vivo e poi ci sono le altre aree editoriali, gli altri pacchetti che trasmettono film e serie di indubbia qualità. Insomma Sky dopo questa perdita non è certamente morta e sepolta ma continuerà a giocarsela in un mercato davvero oggi iper-competitivo.

Quello che è sicuro è che la garanzia di vedere tutte le partite di Serie A la si ha solo abbonandosi a Dazn.

Sul digitale terrestre si vedono le partite di Serie A?

Dazn Digitale Terrestre

Dazn, è ufficiale, trasmetterà anche sul digitale terrestre. Quindi sì, le partite di Serie A saranno visibili anche sul digitale terrestre. Ovviamente previo abbonamento a Dazn. Il digitale terrestre viene sfruttato da Dazn come tecnologia di supporto a quella streaming ed è stata fondamentale per garantire alle società di calcio la piena visibilità degli incontri. Per le società non solo è importante vendere i diritti di trasmissione alla pay tv più generosa ma anche avere tanto pubblico durante le dirette perché altro fondamentale introito è assicurato loro dai vari sponsor a bordo campo e sulle magliette.

Con il digitale terrestre, per farla semplice, si arriverà dove non arriva la fibra. Ovviamente la tecnologia primaria, per qualità e servizio offerto, resta la visione via internet.

Il digitale terrestre tuttavia è un terreno storico del calcio in tv. Dapprima è stato usato da Mediaset per la sua Mediaset Premium con il canale Premium Calcio e poi da Sky con una porzione dei canali Sky Calcio ritrasmessi anche nei multiplex Mediaset. Insomma è da sempre considerata una tecnologia ormai piena zeppa di limiti e assolutamente superabile ma anche l’unica capace di garantire la diffusione pressoché totale sulla popolazione italiana.

Dazn si può vedere via satellite?

Niente satellite per Dazn. Almeno nel momento in cui prepariamo questo post non ci sono accordi particolari che permettono a Sky di ritrasmettere Dazn sul satellite. Se la situazione restasse questa il satellite resterà il grande escluso della Serie A. E del resto anche il sat, da almeno due decenni la tecnologia preferita della pay tv tradizionale, è oggi in declino, superata dalle possibilità innumerevoli offerte dalla trasmissione via internet, in gergo definitiva Over The Top (OTT). Dazn quindi avrà internet più digitale terrestre e zero interesse per il satellite, che in Italia di fatto è sinonimo di Sky. Se usate il satellite come tecnologia preferita, il vostro passaggio da Sky a Dazn sarà sicuramente più traumatico. Ma del resto, lo hanno detto in tanti, il passaggio della Serie A allo streaming è anche un incentivo importante alla digitalizzazione del Paese e alla diffusione capillare dell’ultrabroadband (la banda larga super-veloce).

La Champions si vede su Dazn?

Non è tutto di Dazn. Che è una buona notizia per la pluralità del mercato ma meno per i consumatori. La Champions non verrà trasmessa da Dazn e sarà visibile sia su Sky, sia su Mediaset Play Plus ma anche dal nuovo entrante Amazon Prime. Esatto, Amazon trasmetterà un bel quantitativo di parte di Champions, anche in questo caso in streaming via internet. Qui trovate il nostro post aggiornato sulla Champions League su Mediaset Play. Vi sentite confusi? Normale perché i soggetti coinvolti sono davvero tanti, forse troppi.

Ma quello che ora dovete memorizzare è che Dazn sicuramente non farà vedere la Champions. E quindi se per voi la passione calcio si esprime in Serie A + Champions League sicuramente dovete mettere in conto di farvi almeno due se non tre abbonamenti diversi. Così è. La guerra dei diritti naturalmente li frammenta, portando ad una distribuzione eterogenea tra tante piattaforme diverse. Il lato positivo lo abbiamo detto: c’è più concorrenza. E questa non fa mai male.

Ma per passare a Dazn devo farmi la fibra?

Dazn immagine e logo

No, qui ci sentiamo di rispondere no. Perché spesso in rete quando si parla di Dazn si accenna per forza alla fibra. Certo questo è la tecnologia principale per una equa distribuzione della rete internet però non è l’unica. Come abbiamo scritto nella nostra recensione su come funziona Dazn (che vi invitiamo a leggere) per guardare le partite in diretta su Dazn può essere sufficiente anche una buona ADSL. Si vede live senza interruzioni attorno ai 7-8mbps velocità garantita anche dalle vetusta ADSL. Inoltre quando parliamo di internet veloce sicuramente dobbiamo comprendere anche l’LTE e il nuovissimo 5G. Insomma anche con tecnologie mobili è possibile guardare fluidamente Dazn. Le alternative alla fibra sono quindi diverse e sono in tanti a gustarsi i match di Dazn con un comune router wifi con dentro una sim con tanti o infiniti giga.

In particolare su questo punto ci interessa conoscere la vostra opinione e la vostra esperienza sul campo con Dazn. In fondo a questa pagina trovate lo spazio commenti nel quale raccontarci come guardate Dazn, se in fibra, in ADSL o in tecnologia mobile. Condividere le vostre prove aiuterà sicuramente tantissimi utenti che è quello che più ci interessa.

Posso provare Dazn gratuitamente per un periodo?

Purtroppo la risposta è no. Dazn in un primo momento aveva messo a disposizione un periodo di prova gratuita, anche per farsi conoscere. Poi l’ha tolta e quindi oggi l’unico modo per provare Dazn è di fatto quello di abbonarsi nella comodità di sapere che si può pagare anche solo un mese. Quindi spendendo davvero pochi euro. Di fatto un po’ tutte le piattaforme streaming hanno tolto la possibilità di fare un mese gratis anche perché, evidentemente, qualcuno ne approfittava alla grande.

Dazn ha il “multivision” come Sky?

Se siete abbonati di Sky conoscete sicuramente i vari servizi che Sky mette a disposizione per guardare i programmi su più schermi, che siano tv o display degli smartphone. Ecco tutto questo mondo che definiamo genericamente multivision con Dazn è drasticamente semplificato. Proprio come Netflix, Dazn mette a disposizione più account e più visioni simultanee. Non c’è alcuna opzione aggiuntiva e costo da sostenere. Ogni abbonato Dazn ha diritto a due visioni simultanee e le potrà gestire su qualsiasi dispositivo, che sia tv o smartphone. Davvero Dazn, dal punto di vista dei termini del servizio, è infinitamente più semplice di Sky. Quindi da questo punto di vista il miglioramento è oggettivo. Per approfondire questo punto potete anche leggere il post su quanti schermi posso vedere Dazn con un abbonamento?

Posso abbonarmi alla mia squadra del cuore?

Vi ricordate le vecchie formule di abbonamento alla sola squadra del cuore? Non era malissimo perché permettevano di risparmiare pagando solamente per le partite della propria squadra. Con Dazn però l’abbonamento è unico. Non ci si può abbonare per la visione delle partite di una sola squadra di Serie A così come non si può acquistare una singola partita. C’è un unico accesso, quello a Dazn, che permette di visionare tutta la Serie A ma anche tutti gli altri eventi (che non sono certo pochi) acquisiti in questi mesi da Dazn, che vanno dal motociclismo, al pugilato, passando per il calcio internazionale. In Dazn sono anche compresi i canali Eurosport 1 ed Eurosport 2, anche in questo caso senza costi aggiuntivi. Un solo, unico, abbonamento. Facile.

Posso vedere Dazn sulla stessa tv sulla quale guardo Sky?

Dazn è disponibile su un sacco di dispositivi. Su smartphone e tablet c’è ovviamente l’app scaricabile da Google Play e App Store. Per le tv ci sono app native per i modelli smart ma anche soluzioni in grado di “modernizzare” con Dazn i televisori più vecchi. Su questo vi consigliamo il nostro post come vedere Dazn con Chromecast nel quale vi spieghiamo un modo davvero economico per far sì che anche un vecchio tv diventi uno smart collegato ad internet ed in grado quindi di trasmettere le partite di Serie A di Dazn.

Chiudiamo qui questo ricco post di domande e risposte sull’offerta Dazn e sul passaggio della Serie A dalla piattaforma Sky a Dazn. Come tutti i contenuti di UpGo.news anche questa guida sarà periodicamente aggiornata per aggiungere informazioni puntuali ed eventualmente rispondere ad altre domande. Più vivo che mai c’è lo spazio commenti qui sotto che potete utilizzare in caso di ulteriori dubbi sull’offerta Dazn Serie A o, come detto, per raccontare le vostre esperienze con la piattaforma Dazn.

Lascia un commento