Home » UpGo Tv » Dazn » Dazn e condivisione dell’abbonamento con un amico. Ecco cosa sapere

Dazn e condivisione dell’abbonamento con un amico. Ecco cosa sapere

Dazn condivisione abbonamento

Si può condividere un abbonamento Dazn con un proprio amico? Dalla stagione 2022-2023 Dazn fa ancora maggiore chiarezza sul tema della condivisione dell’abbonamento con amici diversificando la propria offerta in due differenti pacchetti. Nel video che trovate qui sotto cerchiamo finalmente di raccontarvi tutto sulla nuova offerta Dazn e di spiegarvi in maniera semplice cosa cambia per coloro che intendono condividere l’abbonamento e quindi dividere e alleggerire la spesa mensile. Se volete guardare le offerte per abbonarvi a Dazn cliccate qui.

La condivisione dell’abbonamento Dazn tra due persone appartenenti a due nuclei diversi, non si può fare. O meglio, forse ad un’attenta analisi dei termini e condizioni, forse non si poteva fare nemmeno prima. Però Dazn dalla stagione 2022-2023 prevede, con maggior severità, che ogni nucleo famigliare faccia uso di un singolo abbonamento. Condividere il proprio abbonamento Dazn con un amico, non è possibile. E figuriamoci che c’erano persone che condividevano l’abbonamento con perfetti sconosciuti, intercettati su forum online, social network e app specifiche nate proprio con l’intento di far risparmiare, condividendo l’abbonamento alla piattaforma streaming sportiva.

Vedere in contemporanea Dazn da due dispositivi

Vedere le partite trasmesse da Dazn su due dispositivi, resta assolutamente possibile. Dazn infatti consente la visione in contemporanea da due device differenti. Nell’abbonamento standard però, questa possibilità verrà data solo a connessioni che provengono dallo stesso IP. Ovvero l’indirizzo unico che contraddistingue ogni connessione internet. In pratica Dazn bloccherà chi guarda le partite da due posti differenti, usando la medesima sottoscrizione. Resta invece garantita la possibilità di guardare gli eventi da due stanze differenti della propria casa.

10 commenti su “Dazn e condivisione dell’abbonamento con un amico. Ecco cosa sapere”

  1. Cazzata enorme. Io posso guardare i contenuti di DAZN anche da uno smartphone, o da un tablet, connesso alla rete tramite una SIM, quindi L’IP sarebbe diverso da quello della Smart-tv connessa alla mia rete domestica dal quale mio fratello sta guardando lo stessa partita.

    Rispondi
  2. iO ABITO A CAMPOBASSO MENTRE MIO GENERO (MARITO DI MIA FIGLIA) ABITA A FERRAZZANO CHE PRATICAMENTE E’ COME ESSERE A CAMPOBASSO. ABBIAMO AVUTO UN ABBONAMENTO UTILIZZATO IN DUE NELLA STAGIONE 2021/2022. ADESSO CI DICONO CHE NON E’ PIU’ POSSIBILE CONDIVIDERE LO STESSO ABBONAMENTO. PRECISO CHE NON SI TRATTA DI DIVISIONE TRA AMICI MA TRA PARENTI DI PRIMO GRADO DOMICILIATI IN POSTI CONTIGUI. SE, COME DICE IL SIG. CARMINE E’ POSSIBILE COLLEGARSI ANCHE CON UN TABLET O UNO SMARTPHONE ALLA RETE, PERCHE’ NON E’ POSSIBILE CONDIVIDERE TRA PARENTI STRETTI LO STESSO ABBONAMENTO? TALE DECISIONE HA COSTRETTO MIO GENERO A DISDIRE L’ABBONAMENTO.
    HO 85 ANNI E POTER SEGUIRE LE PARTITE DURANTE L’ANNO E’ PER ME UN SENTIRSI ANCORA EFFICIENTE! GRAZIE PER LA RISPOSTA.

    Rispondi
  3. discdire subito ,dazn ricatta i clienti ed è scadente in tutta italia. costo altissimo, signori 39,99 ovvero 40 euro al mese, 99% degli italiani seguono il calcio altro poco o niente, e 480 euro l’anno sono troppo, Disfire tutti e vediamo cosa fanno, con questi prezzi invogliano gli hacker a cercare soluzioni differenti.
    Disdire tutti

    Rispondi
  4. Anch’io condividevo l abbonamento con mio nipote che abita a 20 km da me e non può sostenere una spesa da solo, studia non lavora ed è orfano di padre cioè mio figlio… Ho disdetto anch’io sono pensionata e x me è troppo

    Rispondi
  5. Sono stato abbonato a Dzon ,lo condividevo con mio figlio che abita in località diversa dalla mia ,non sono mai riuscito a vedere una partita senza interruzioni in alcuni casi molto durature,di questo Dzon non ne tiene conto anzi vorrebbe aumentare l’abbonamento.
    Purtroppo ho dovuto disdire,essendo pensionato e on ricevendo un servizio adeguato.

    Rispondi
  6. prima era possibile adesso non più
    anzi si parla di stesso indirizzo ip
    nelle reti domestiche cambia ad ogni connessione perchè non c è ip statico

    Rispondi
    • Intendendo che quell’account accede per quel giorno dallo stesso IP anche se attivo su due dispositivi. Non è che controllano la settimana prima se avevi un altro ip che discorso è

      Rispondi
  7. L’anno scorso ho sottoscritto DAZN al prezzo promozionale di 19,99 € e si poteva guardare da due connessioni differenti. Ora dovrei pagare 39,99 per la stessa opzione (39,99 € al mese). Ho disdetto scrivendo che il motivo è il costo troppo elevato.

    Rispondi

Lascia un commento