Tv » Blog Pay Tv » Dazn » Quanto costa Dazn? Qual è il miglior prezzo oggi disponibile?

Quanto costa Dazn? Qual è il miglior prezzo oggi disponibile?

Quanto costa Dazn

Come ormai è noto a tutti i telespettatori calciofili (qui su UpGo ne abbiamo parlato tantissimo) per gli anni a venire, per seguire la Serie A sarà necessario abbonarsi a DAZN, una piattaforma che offre il suo palinsesto interamente in streaming, con tutti i vantaggi e le comodità che questo comporta. Abbonarsi a DAZN è facilissimo oltre che conveniente, anche grazie alla ricca offerta di sport ed eventi dal vivo che trasmette giornalmente.

Banner Offerta Dazn 29,99 euro al mese

Cosa è possibile guardare su DAZN?

Il servizio in streaming on demand offre un ricco catalogo fra cui scegliere. Innanzitutto, grazie all’offerta economica presentata all’inizo del 2021, DAZN è riuscito ad acquistare i diritti dell’intera Serie A per tutto il triennio 2021-2024. Per questo motivo, se sei appassionato di calcio italiano, DAZN è l’unico luogo dove puoi trovare in pieno la soddisfazione alla tua voglia.

Inoltre, sempre allo stesso prezzo, DAZN offre anche un catalogo di eventi sporti che, partendo dal calcio con Serie A, Serie B, Europa League, allega anche la Liga Spagnola e la coppa nazionale inglese, la FA Cup. Accanto al calcio, è presente anche un ricco palinsesto di sport come la Moto Gp, UFC, Indycar, oltre che l’accesso ai canali politematici di Eurosport. Insomma, un grande pacchetto per una grande offerta. Con l’abbonamento a DAZN è possibile ottenere tutti questi sport senza costi aggiuntivi. In un modo decisamente più semplice ed anche economico rispetto a quanto avveniva con la Serie A su Sky.

Leggi la nostra guida su come abbonarsi a Dazn in 3 minuti al miglior prezzo

Quanto Costa DAZN?

Dazn logo su tv e mascotte Mr UpGo

Ciò che differenzia il servizio di streaming di DAZN dalla pay tv tradizionale è la formula di abbonamento e pagamento al servizio. Infatti, a differenza di Sky, per abbonarsi a DAZN non ci sono pacchetti differenziati, ma tutto il catalogo è offerto al prezzo unico di 29,99€ al mese. Inoltre, non c’è necessità di dover montare un decoder a casa, oppure firmare un contratto di lungo termine: il costo dell’abbonamento a DAZN viene pagato mensilmente tramite uno dei metodi di pagamento selezionabili all’atto dell’attivazion e, inoltre, può essere disdetto a piacimento, senza costi aggiuntivi o altre penali.

Rispetto al passato, il costo di DAZN è aumentato dai 9,99€ agli attuali 29,99€. Nonostante l’aumento, bisogna considerare che DAZN è attualmente l’unico servizio che permetterà di vedere in maniera integrale tutta la Serie A nel triennio che andrà dal 2021 al 2024. Inoltre, la grande varietà di sport e la copertura di eventi garantiti, rende davvero valida l’offerta, soprattutto considerando la possibilità di disdire quando si vuole: è dunque possibile abbonarsi per periodi specifici, ad esempio quando la propria squadra del cuore giocherà le partite più importanti.

Procedura per abbonarsi a DAZN

Per abbonarsi a DAZN non c’è bisogno di recarsi in negozio oppure rivolgersi a qualche operatore telefonico. Basta collegarsi al sito ufficiale e creare un account personale, cliccando sul tasto registrati appena entrato nella pagina. Per concludere questa procedura con successo hai bisogno dei tuoi dati personali, fra cui devi badare bene ad inserire l’email corretta in quanto sarà l’unico modo per poter risalire al tuo account nel caso di smarrimento della password.

Una volta creato l’account è necessario registrare un metodo di pagamento con cui abbonarsi a DAZN. La piattaforma accetta tutte le più diffuse carte di credito o di debito, garantendo il funzionamento anche delle prepagate come la postepay, inoltre è possibile utilizzare anche PayPal. Selezionato il metodo desiderato, basta finalizzare cliccare il pulsante paga, attivando se voluto il rinnovo automatico, in modo da non rischiare di dimenticare di pagare e far scadere l’abbonamento. Al termine della procedura, il tuo abbonamento sarà subito attivo e potrai cominciare a guardare DAZN dove vuoi, senza limiti dei dispositivi, dovendo attendere lunghi tempi per l’installazione del decoder o della parabola.

Oltre al sito ufficiale, è possibile creare un account DAZN da altri dispositivi, quali smartphone – sia Android che Apple -, tablet, pc portatili, Smart Tv o dispositivi amazon come Echo. La procedura è la stessa, tuttavia dovrai preventivamente scaricare l’app gratuita dallo store.

I dispositivi compatibili per guardare la Serie A in streaming su DAZN

Per guardare DAZN, l’unica cosa che ti serve è una connessione a internet e un dispositivo compatibile, oltre che l’abbonamento attivo. Il servizio clienti raccomanda una velocità di download pari ad almeno 2mbps per poter fruire ottimamente dei contenuti, arrivando fino ad un minimo di 8mbps per ottenere frame rate elevati e risoluzioni FullHd: niente di particolarmente complicato per qualsiasi connessione, anche la meno recente adsl.

Installando l’app DAZN è possibile usufruire del servizio presso molteplici dispositivi, ad esempio Android TV, Apple Tv e altre smart tv con Sistema operativo integrato. Anche molte console, come PS5 e Xbox Series X dispongono di un’app apposita da cui collegarsi al servizio. Considera che ogni account DAZN è associabile fino ad un massimo di 6 dispositivi totali, consentendo la visione da due diversi account in contemporanea: puoi quindi dividere l’abbonamento a DAZN con un amico.

Abbonarsi a DAZN conviene?

Vista la ricca offerta di contenuti e la possibilità di guardare integralmente la Serie A per i prossimi 3 anni, l’offerta di DAZN è interessante. Inoltre, la particolare modalità di fruizione del servizio, per cui basta una connessione ad internet ed un dispositivo, anche portatile, lo rende davvero utile per molte persone, specialmente quelle che viaggiano molto, anche per lavoro.

Il costo di DAZN è nella media e la possibilità di disdire quando si vuole, senza costi aggiuntivi o penali, è interessante: sicuramente l’offerta è irrinunciabile per chi mangia pane e sport vista l’offerta mastodontica del catalogo e delle discipline che è possibile seguire con l’abbonamento, le quali spaziano dal calcio al motorsport, fino ad arrivare al tennis o altri sport più di nicchia.

Lascia un commento