Bibita ghiacciata e popcorn. Le serie Netflix da recuperare quest’ estate. Oltre alla programmazione di nuove serie e nuovi film (che potete trovare nella sezione Netflix di UpGo.news), l’ estate è anche il momento giusto per recuperare le cose più belle. Ed ecco i nostri consigli, con quattro serie davvero bellissime che dovete assolutamente vedere se non lo avete ancora fatto. Anzi, sono talmente belle che potrebbe essere il momento giusto per rivederle. Ok? Iniziamo…

Netflix Estate 2017
Quattro serie quattro che se avete perso dovete assolutamente recuperare i in queste calde giornate estive.

1. Sense8


Partiamo da una serie che nel corso degli ultimi tempi è diventata un vero e proprio cult, capace di catalizzare l’attenzione di un gran numero di appassionati. Sense8 è apparsa sulla piattaforma web a partire dal giugno 2015 e la sua nascita è dovuta al genio creativo di Lana e Lilly Wachowski e di J. Michael Straczynski.

Protagoniste sono otto persone provenienti da ogni angolo del mondo, che scoprono di essere telepatici fra loro pur non conoscendosi minimamente. Sono molto diversi sotto tutti i punti di vista, ma sono senzienti reciproci. Gli otto vengono aiutati da un uomo, mentre un altro manifesta tutta l’intenzione di ucciderli avendo gli stessi poteri. Protagonisti principali sono Toby Onwumere, Doona Bae, Jamie Clayton e Miguel Angel Silvestre. Il suo grande successo a livello globale si è notato in seguito alla decisione da parte di Netflix di cancellare la serie dopo sole due stagioni, che ha provocato le proteste da parte degli appassionati e la scelta di programmare un episodio speciale di due ore per il 2018. Un’estate con Sense8 è sinonimo di alta tensione.

2. Tredici


Proseguiamo con Tredici, serie televisiva ancora alla sua prima edizione, ma capace di suscitare nel pubblico un alto livello di attenzione. Ideata da Brian Yorkey e tratta dall’omonimo libro scritto da Jay Asher, si tratta di un teen drama che affronta temi estremamente scottanti, quali lo stupro e il bullismo nell’età adolescenziale.

Netflix l’ha mostrato al mondo per la prima volta lo scorso 31 marzo ed è già pronta una seconda stagione per il 2018. Il cast vede come personaggi di spicco Dylan Minnette, Katherine Langford, Christian Navarro, Alisha Boe e Brandon Flynn. Tutto gira intorno alla tragica vicenda di Hannah, una liceale che ha scelto di suicidarsi. Il suo amico Clay trova una sequenza di sette nastri, contenente i tredici motivi per i quali la ragazza ha deciso di porre fine alla sua esistenza.

Scopre che la colpa è anche sua e si accorge di avere a che fare con compagni davvero orribili, ciascuno dei quali cela segreti scottanti. Inoltre, gli altri possessori delle cassette fanno di tutto per nascondere ogni verità a Clay.

3. Orange is the new Black


Nell’ormai lontano 2013, la coautrice di Will & Grace e Sex and The City Jenji Kohan ha scelto di dare vita a questa particolare commedia drammatica, nota anche semplicemente come OITNB. Giunta alla sua quinta stagione, la serie si concentra sulla storia di Piper, il cui ruolo è assunto dall’attrice Taylor Schilling. Lei viene rinchiusa in un carcere femminile per aver condotto in giro per gli Stati Uniti una valigia piena di denaro illecito. Nel corso dei dieci anni intercorsi tra la partenza del processo e la definitiva condanna, Piper è riuscita ad entrare nel mondo dell’alta borghesia e vivere un’esistenza all’insegna dell’agio insieme a Larry (Jason Biggs), il suo compagno.

In carcere, la donna incontra colei che ha testimoniato contro di lei e, dopo la diffidenza e l’odio iniziali, inizia a stringere amicizia. Chi vuole trascorrere un’estate in compagnia di questa serie vuole conoscere un dramma psicologico di assoluto livello.

4. Mad Men


Concludiamo con una serie divenuta di culto, fondata nel 2007 e rispolverata da NetflixMad Men è stato ideato da Matthew Weiner ed è un period drama di pregevole fattura, che trae spunto dallo scenario di una New York risalente agli anni sessanta.

In totale sono sette le stagioni di questo serial, che si è concluso nel 2015. Nel cast sono presenti John Hamm, Elisabeth Moss, Vincent Kartheiser, January Jones e Christina Hendricks. Protagonisti principali sono diversi pubblicitari appartenenti all’agenzia Sterling Cooper, guidati dal direttore Don Draper. Le interazioni tra i vari personaggi si susseguono con sullo sfondo i principali avvenimenti americani di quel periodo storico, come la salita al potere di John Kennedy, la questione di Cuba, l’uccisione dello stesso Kennedy e la battaglia degli afroamericani per il riconoscimento dei propri diritti. Un’autentica chicca che Netflix propone ai suoi tantissimi utenti nel corso di un’estate che si preannuncia caldissima, sotto ogni punto di vista.

Lascia un tuo commento

Please enter your comment!
Please enter your name here