Magari c’è crisi travestita da aria di cambiamento in casa Fox Networks Group Italy. Sta di fatto che sono ormai settimane che si rincorrono voci di ogni tipo nei corridoi aziendali. Voci che intravedono nuovi competitor pronti a scendere in campo acquisendo una quota del colosso Fox tra cui anche l’asso pigliatutto Disney.

Fox Sports su Sky
Fox Sports si guarda intorno. Nel futuro del canale anche la trasmissione fuori da Sky.

In casa Fox intanto si sente l’esigenza di guardare oltre la piattaforma satellitare e si punta ad una maggiore diversificazione dell’offerta. Dai piani alti di Fox Sports ad esempio fanno sapere che il canale potrebbe non essere più in onda solo su Sky: quindi possibile un ritorno sul digitale terrestre? Il canale è stato infatti già trasmesso nel suo primo periodo di vita dai competitor di Mediaset Premium.

Nel corso di un’intervista ad Italia Oggi, la managing director di Fox Networks Kathryn Fink ha parlato di nuove analisi, nuovi obiettivi per il loro business tra cui la possibilità di non essere presenti solo ed esclusivamente su una singola piattaforma. E di certo, possibilità di diversificare la distribuzione oggi non mancano di certo.

In questa ottica rientra a quanto pare anche l’intenzione di non partecipare alla prossima asta per i diritti televisivi del calcio di Serie A e Coppia Italia. Pare che per Fox Sports non vi sia alcun interesse, preferendo ancora una volta un palinsesto dalla vocazione più internazionale.

Leggi anche: Sky le offerte online e Sky offerte retention

Comcast, Verizon e Disney nel gruppo Fox?

Si parla insistentemente di altri competitor in campo intenzionati, almeno in teoria, ad avere una quota di partecipazione nel gruppo 21st Century Fox. Oltre a Disney anche Comcast e Verizon sembrerebbero interessate e sarebbero già in corso anche trattative per rilevare asset del gruppo. Tutto questo in un momento di forte cambiamento in vista dell’unione tra At&T e Time Warner.

Nelle intenzioni di Murdoch ci sarebbe quella di snellire il gruppo, cedendo solo alcuni asset considerati poco strategici. In questo modo sarebbe pensabile riunire, sotto il cappello di un’unica nuova società, le attività tv di Fox con quelle dei quotidiani. In tutte queste manovre in cui circolerebbero fior fiori di miliardi, Comcast, Verizon e Disney sembrano gli unici ad avere la forza per poter sedersi al tavolo delle trattative.

Per Verizon potrebbe essere un’ottima occasione per espandere ulteriormente le proprie attività media digitali dopo l’unione di AOL e Yahoo mentre Disney punta ad acquisire i contenuti pregiati e potenzialmente sinergici, attualmente contenuti nel pacchetto di 21st Century Fox. Insomma le ipotesi in campo sono davvero tanto

Murdoch per ora non conferma i rumors ma le grandi manovre dietro le quinte sembrano indicare una schiarita nelle prossime settimane, almeno sull’intenzione di procedere o meno con la cessione.

Lascia un tuo commento

Please enter your comment!
Please enter your name here