Cosa cambia per gli abbonati in questo storico passaggio di mano della pay tv italiana? Esisterà ancora l’offerta Mediaset Premium? Cosa sta per acquisire Sky? Continuiamo a parlare in questi giorni, nel nostro blog dedicato alla tv digitale, della trattativa in corso tra Sky Italia e Cologno Monzese per la cessione di R2 Srl. Ma cos’è R2? E cosa cambierà quando Sky ne avrà preso il controllo totale? (prima di continuare, leggi le incredibili offerte Sky di oggi, selezionate da UpGo.news).

Logo di Mediaset Premium
Mediaset Premium tutta in mano a Sky? La piattaforma tecnologica pronta a passare a Sky Italia. Cosa cambierà per gli abbonati?

In queste ore dovrebbe arrivare l’annuncio ufficiale. Sky Italia potrebbe diventare la nuova controllante di R2 Srl, una società, in realtà costituita da una manciata di mesi, dentro la quale ricadranno tutte le attività “tecniche” di Mediaset Premium. Il cuore, tecnologico e operativo di Mediaset Premium è quindi R2 e finirà a breve nelle grinfie di Sky Italia. E quindi?

Sky unica pay tv italiana, con proprie infrastrutture anche sul DTT

E quindi Sky Italia, ora presente sul digitale terrestre ma in affitto, diventerà la proprietaria dell’intera infrastruttura tecnica. Ovvero la piattaforma che fa funzionare Mediaset Premium, criptaggio incluso. Una volta che R2 sarà passata a Sky, a Mediaset resteranno solamente i canali tv a marchio Premium. Quindi il succo, dell’offerta Premium ma senza la fondamentale confezione. Ovvero la piattaforma.

Per gli abbonati di Sky cosa cambierà? Nulla. Continueranno a poter vedere Sky, anche sulla nuova piattaforma DTT, proprio dove è presente ora il bouquet mini, con i canali migliori dell’offerta satellitare.

Leggi anche: Sky DTT vs Sky Satellite. Quale offerta scegliere?

Per Mediaset Premium invece le cose cambieranno sicuramente perché il gruppo del Biscione dovrà, ammesso che sia sua intenzione, mantenere in vita una propria pay tv, affittare le infrastrutture da Sky. E Sky Italia dovrà essere disposta ad ospitare un concorrente, anche se, a dirla tutta, ora piuttosto debole.

Niente di ufficiale ancora ma è più facile pensare ad un accordo, 2.0, con il quale Mediaset cederà a Sky anche i canali, magari distribuendoli conservando comunque il ruolo di editore. Un piede nella staffa della pay tv, può fare sempre comodo. Ma sta di fatto che si tratta di una ritirata. E in grande stile.

Me se vuoi restare aggiornato sui prossimi sviluppi di questa vicenda, continua a seguirci su Facebook e sul Canale Telegram.

Lascia un commento

avatar