Mediaset Premium che fine ha fatto?

Ma Mediaset ha ancora una sua pay tv? Mediaset Premium esiste ancora? E’ possibile ancora abbonarsi ai canali Premium di Mediaset? Rispondiamo anche oggi ad un po’ di quesiti abbastanza frequenti nel pubblico televisivo. Magari vi siete persi qualche puntata della scoppiettante storia della pay tv in Italia che in questi mesi è cambiata davvero tantissimo. Bene, Mediaset Premium in qualche modo esiste ancora. Ma in una versione, diciamo così, ridotta. L’esperienza di Mediaset nel mondo della pay tv si è di fatto chiusa. Facendo restare aperta solo una piccola finestrella che dà dritta dritta su Sky. Ora vi diciamo tutto.

Vuoi leggere i nostri post su pay tv e telefonia? Seguici su Telegram cliccando qui

Oggi, di fatto, Mediaset Premium non esiste più. O quasi. In tutti i modi sicuramente non è più possibile abbonarsi a Mediaset Premium perché l’intera piattaforma di gestione abbonati è stata scorporata in una nuova società, la R2, poi passata nelle mani di Sky ed infine, per problemi normativi, rispedita al mittente Mediaset. La dismissione è durata però quel tempo sufficiente a far traghettare tutti gli abbonati a Mediaset Premium verso altri lidi. Ecco quali.

Alcuni canali si sono salvati e sono finiti su Infinity Tv, ultimo baluardo della televisione a pagamento by Mediaset. Infinity è una Netflix in salsa Biscione che abbiamo ampiamente recensito in questo post.

Gli stessi pochi canali rimasti sono però finiti anche su Sky, dove oggi sono visibili ad una platea di pubblico certamente più ampia. Sono inclusi nei pacchetti Sky, ex acerrimo concorrente di Premium. Di fatto Sky paga un affitto a Mediaset per rendere ai propri abbonati fruibili questi canali e quindi, Mediaset, svolge il semplice compito di editore per conto di Sky. Tutto chiaro?

Quali sono i canali Mediaset Premium rimasti accesi?

Come dicevamo però, quella che c’è oggi è un’offerta editorialmente parlando molto ridotta. Per prima cosa, non esiste più il calcio Mediaset Premium. L’intero comparto sport è stato definitivamente abbandonato e quindi Serie A e Champions restano solamente su Sky Sport e Dazn. Il canale Premium Calcio come abbiamo scritto a suo tempo è ormai un lontano ricordo. Restano le reti a tema cinema e serie tv. Qui abbiamo scritto su per giù cosa trasmette oggi Premium Cinema ma nonostante i canali siano ancora formalmente attivi è bene sapere che posseggono molti diritti in meno rispetto ai tempi d’oro di Mediaset Premium.

Oggi il loro futuro, con i soli diritti televisivi della major Warner in scadenza nel 2021, è profondamente incerto. Al termine dei diritti Warner, riacquisiti da Sky, i canali di cinema e serie tv di Mediaset Premium potrebbero spegnersi definitivamente, pensionando per sempre il brand pay tv Mediaset.

Leggi anche: la storia di Mediaset. La storia della televisione commerciale in Italia

Abbiamo scritto dei singoli canali Premium ancora attivi in questa nostra review.

In tutti i modi si tratta di un’offerta decisamente light rispetto ai fasti di un tempo. Una storia, quella di Premium, forse non troppo gloriosa ma che comunque ha segnato lo spirito di un’epoca. Quando Sky era il nemico da battere. E quando per farlo non si badava a spese. Una guerra durata da anni, con il colpaccio della Champions scippata a Sky e che probabilmente segnò definitivamente la fine del progetto pay tv Mediaset che pagò quei diritti una cifra esagerata senza mai riuscire effettivamente a rientrare dell’investimento.

Si stava meglio prima con Mediaset Premium?

Mediaset Premium

Che poi a qualcuno, la vecchia e malandata Mediaset Premium in po’ mancherà. Soprattutto nei periodi di campagna abbonamenti, quando il pubblico calciofilo è costretto ad orientarsi tra le diverse offerte di Sky e di Dazn.

Oggi, è necessario ammetterlo, guardare il calcio in tv costa di più di quando c’era Premium. E non tutti, in un Paese non molto giovane come il nostro, hanno accolto con favore l’idea di partite trasmesse solo in streaming come nel caso di Dazn. Insomma, Mediaset Premium ha sempre raccolto tantissime critiche nel pubblico televisivo, a volte per la programmazione un po’ sciatta (se paragonata a quella Sky) a volte per la qualità di visione scadente (a causa dei limiti imposti dal digitale terrestre). Ma per quanto riguarda le partite in tv, forse, per qualcuno, si stava meglio quando si stava peggio.

Voi cosa ne pensate? A qualcuno di voi manca la pay tv Mediaset Premium? Fateci sapere la vostra nello spazio apposito qui sotto. La redazione di UpGo.news legge tutti i vostri commenti e vi ricordiamo che per commentare su questo sito non è necessario registrarsi.

6 commenti

  1. Ho avuto premium per più di 10 anni, io mi sono trovata sempre bene, mai avuto pr, anche qua dovevo chiamarli avevo semp una risposta, ora ho Sky ma non mi va molto, anche perché dovrei fare un secondo abbonamento con Dazn e già pago tanto con Sky, no era meglio prima

  2. A me Mediaset premium calcio manca molto in primis perché non sono favorevole ad abbonamenti con il conto corrente e le ricariche erano comodissime.Soprattutto non c’è più concorrenza ma solo un monopolio Skype e quindi i prezzi sono più alti.Ultima parentesi, in questi 2 anni ho fatto l’abbonamento a Dazn(costola di sky) ma sono molto deluso perché fa offerte nulle con 3 partite a settimane e spesso con squadre minori…almeno ho fatto presente proponessero tutte le partite della propria squadra del cuore anche con un costo doppio. Visto che le cose rimangono così quest’anno non vedrò alcuna partita e in futuro se n9n arriverà una piattaforma a fare concorrenza a sky sarà sempre peggio. Grazie per l’attenzione.Saluti.
    Massimiliano

  3. Certo che era meglio ai tempi di Mediaset Premium…..Io vedevo la serie A semplicemente pagando e sapendo “quanto” pagavo.Ora mi devo destreggiare tra le varie offerte, chi ti offre la visione di una cosa, chi di un’altra….e naturalmente pago di più….

Lascia un tuo commento

Please enter your comment!
Please enter your name here