Se la battaglia dei diritti sulla Serie A di calcio si fa sempre più cruenta per l’eventuale ingresso di nuovi agguerriti competitor, con l’ ipotetico ingresso anche della corazzata Tim-Vivendi con Canal+, anche la guerra per i diritti sui Mondiali di Calcio potrebbe inasprirsi nei prossimi mesi perchè oltre alle solite Rai e Sky vorrebbe insinuarsi anche Mediaset, questo almeno è trapelato dall’indiscrezione da Radiocor Plus.

Mondiali Mediaset
Mondiali di Calcio. Interesse di Mediaset. Sarà guerra a tre con Rai, Sky e Biscione.

Il primo competitor con cui confrontarsi in questo caso è la Rai che da sempre è presente con una copertura pressochè totale degli eventi. Poi da alcuni anni si è passati alla fase della gestione congiunta Rai, per il free to air e Sky, per la copertura completa delle partite.

Ora l’ interesse arriva da Cologno Monzese e non per il suo sofferente comparto pay tv ma proprio per le trasmissioni free to air su digitale terrestre.

Al momento però non esiste una ufficializzazione da parte di Mediaset quindi rimaniamo nel campo delle ipotesi e dei rumors.

Per l’assegnazione definitiva dei diritti di trasmissione, che comprende licenze per trasmettere sia in chiaro che in pay è attesa un’ asta per il prossimo ottobre. Ma potrebbero esserci degli slittamenti, stando a quanto dichiarato da qualcuno.

La presentazione di un’offerta appare comunque assolutamente credibile. Mediaset ha perso i diritti di Champions League ed Europa League, entrambi nelle mani di Sky. La decisione di investire nei diritti dei Mondiali potrebbe in parte bilanciare le tante mancanze e la crisi di ascolti, che si inasprisce anno dopo anno, della tv generalista in chiaro, vero core business di Cologno Monzese.

Mediaset in sostanza sarebbe molto interessata ai i diritti audiovisivi delle edizioni del 2018 in Russia e del 2022 in Qatar. Ci riuscirà a prendersi quello che è da sempre un evento RAI? Tutte le news su Mediaset…

Lascia un tuo commento

Please enter your comment!
Please enter your name here