Peacock

Anteprima UpGo.news. La nostra redazione ha scovato il marchio Peacock appena registrato presso l’Ufficio Marchio e Brevetti del Ministero dello Sviluppo Economico. Si tratta della piattaforma streaming, alternativa a Netflix, operativa per il momento solo negli USA e interamente posseduta da Universal. Oggi la major americana controlla con Comcast anche Sky. Possibile quindi uno sbarco in Italia? Sky diventerà Peacock? Oppure, più verosimilmente, Peacock diventerà il brand della televisione online sostituendo Now Tv? Come mai il marchio è stato registrato nel nostro Paese?

Peacock utilizza negli Stati Uniti un modello di business molto interessante e assolutamente inedito. La piattaforma permette infatti sia la fruizione gratuita dei contenuti proposti (con inserzioni pubblicitaria) sia l’abbonamento vero e proprio che ovviamente estende la library e toglie gli spot.

Un modello ibrido estremamente flessibile che potrebbe trovare fortuna anche in Italia, dove da poco Sky ha ottenuto dal TAR la cancellazione del divieto di esclusiva online. Quindi ora, Sky, o meglio Comcast ha sicuramente maggiori possibilità di fronteggiare gli over the top. Netflix in primis ma anche il nuovo concorrente Disney Plus che debutterà qui da noi proprio tra pochi giorni.

E a proposito di nascita in Italia di Disney Plus, altra anteprima che vi abbiamo raccontato pochi giorni fa riguarda Disney Channel. Il canale, insieme a Disney Junior dovrebbe chiudere su Sky Italia a fine marzo, proprio per proteggere e valorizzare i tanti contenuti Disney in arrivo su Plus.

Parleremo ancora del marchio Peacock. Per non perdere i prossimi aggiornamenti di UpGo.news seguici anche sul Canale Telegram.

Lascia un tuo commento

Please enter your comment!
Please enter your name here