Cose turche in arrivo dal 2019 per quanto riguarda il calcio in streaming e i suoi numerosi appassionati. Pare infatti che sia Amazon che Facebook sarebbero interessati ai diritti per trasmettere live la Premier League in Gran Bretagna e in tutto il resto dell’Europa. Dopo il debutto di Amazon Prime Video e Facebook Watch, continua l’ avanzata dei giganti nel terreno del broadcasting vero e proprio. Presto guarderemo le partite di calcio su Facebook?

Premier League su Facebook
Premier League trasmessa su Facebook o Amazon? Ecco come i giganti del web stanno cercando di diventare broadcaster. La rivoluzione digital tv dello sport.

Parliamo di veri giganti del web che stanno cercando di sgomitare in ogni settore possibile e questo potrebbe seriamente danneggiare le classiche tv e le già sofferenti pay tv. Ma forse, sempre stando ai rumors, in questo specifico caso si parlerebbe di diritti condivisi.

Negli Stati Uniti questa possibilità è già realtà proprio con Amazon che ad Aprile ha acquisito i diritti dei match della NFL del giovedì ai danni di Twitter, mentre Facebook già trasmette il campionato di calcio messicano e presto la MLS.

LEGGI ANCHE: Come guardare film senza limiti in streaming

Una possibilità presa in seria considerazione anche da noi per i diritti per la Serie A. Quindi in occasione della prossima asta per i diritti di trasmissione, potrebbero entrare nella partita – il gioco di parole è azzeccato in questo caso – anche colossi come Amazon e Facebook.

Al momento la Premier League in Italia è trasmessa da Sky, mentre in Gran Bretagna il colosso di Murdoch si divide le partite con BT Sport. Le due società hanno speso collettivamente 5.1 miliardi di sterline (5.7 miliardi di Euro) per il triennio in corso e ora la Premier si prepara a vendere i diritti per il 2019-2022, che andranno all’asta nel 2018.

L’indiscrezione è giunta giorni fa da Ed Woodward, vicepresidente esecutivo del Manchester United, che ieri ha presentato il bilancio 2017 dei Red Devils. Dallo scorso gennaio il club è la società calcistica più ricca del mondo, con quasi 700 milioni di euro di fatturato, secondo quanto riportato dalla società di consulenza Deloitte. Ed ora potrebbe arricchire il proprio business trattando con i giganti del web.

LEGGI: Notizie e offerte Sky Tv e partite in diretta su Facebook

Ed Woodward ha anche citato Google e Netflix tra i potenziali competitor per i futuri diritti della Premier League. C’era un forte interesse da parte dei gruppi digitali già nell’ultimo round di assegnazione, ha dichiarato.

Una vera e propria orgia di interessi multi milionari da spartirsi e le società calcistiche a godere degli introiti. Addio alla classifica tv. Tutte le notizie sulla tv digitale

FONTE DDAY.IT

Lascia un tuo commento

Please enter your comment!
Please enter your name here