Sky firma con Warner

Premium Cinema perde un altro pezzo importante. Torniamo ad aggiornarvi sul fronte tv a pagamento con una notizia importante che coinvolge gli abbonati Sky e Now Tv. Ma prima di entrare nel merito con l’articolo di oggi vi invitiamo a seguire UpGo.news anche sul nostro Canale Telegram e con la nostra app gratuita.

Brutte notizie per quel poco che rimane della pay tv Mediaset Premium. Nelle scorse ore Warner e Sky hanno annunciato un accordo lato cinema. Il nuovo contratto farà tornare tutti i film Warner, a partire dal 2021, sui canali Sky Cinema. La notizia diventa particolarmente importante in una fase di forte mutamento del segmento pay tv. Warner era infatti l’ultima grande major in mano a Mediaset Premium. Perdendo questa ultima importante casa di distribuzione, Premium Cinema resta praticamente con il palinsesto svuotato.

Logo di Premium Cinema

Anche se l’accordo non costituisce una grande novità per gli abbonati di Sky visto che, in virtù dei nuovi accordi Sky – Mediaset, l’intero bouquet Premium Cinema era già veicolato sulla piattaforma Sky. Per i telespettatori Sky quindi l’unica differenza sta nel fatto che, dal 2021, (anno nel quale partiranno i nuovi accordi) tutte le prime visioni Warner passeranno subito su Sky Cinema anziché su Premium Cinema.

BUONA NOTIZIA PER GLI ABBONATI NOW TV

Buone nuove invece per i sottoscrittori del servizio online Now Tv. Su Now infatti sono presenti solamente i canali Sky Cinema mentre non sono veicolati quelli a brand Premium Cinema (che oltre al principale, sono Premium Cinema Comedy, Premium Cinema Emotion e Premium Cinema Energy).

Per quanto riguarda l’online infatti Mediaset pare voglia difendere la propria piattaforma Infinity, di fatto diretta concorrente di Now Tv sull’intrattenimento.

Per Now Tv quindi, i film Warner saranno un’assoluta novità e un impreziosimento dell’intera offerta, già molto competitiva.

PREMIUM CINEMA SENZA FILM

Che fine faranno le reti televisive Premium Cinema?

Il nuovo agreement tra Sky e Warner Media prevede la cessione dei diritti di prima visione di tutte le pellicole delle case Warner Bros, Hbo e Turner. Per il momento non cambia nulla in ambito serie televisive, dove resta tutto com’è.

Dopo la perdita della casa cinematografica Universal, Premium Cinema si troverà a non poter trasmettere, a partire dal 2021, le 4 o 5 prime visioni mensili che costituiscono ad oggi il piatto forte del palinsesto. Di cosa continueranno a vivere i canali Premium di Mediaset?

Lascia un tuo commento

Please enter your comment!
Please enter your name here