Fino al 19 ottobre 2018 il Canale 303 di Sky si trasforma in Sky Cinema Risate all’Italiana. Dalla pay tv un nuovo canale temporaneo per esaltare la ricca library di commedie italiane in mano alla televisione a pagamento. Il canale “Sky Cinema Risate all’Italiana” proporrà un gran numero di pellicole prodotte dalla Vision Distribution, la società che da fine 2016 opera nel mondo della distribuzione cinematografica e controllata dalla stessa Sky Italia insieme ad altre 5 società italiane, tra le quali Cattleya e Wildside.

Sky Cinema logo
Sky Cinema Risate all’Italiana. Da Sky il nuovo canale temporaneo dedicato ai film italiani di genere commedia. Tanto divertimento con film recenti e pellicole del passato.

Vision Distribuitom è quindi ad oggi il braccio più operativo di Sky Italia nella produzione e nella distribuzione di cinema italiano. Un’ unione di forze importante che sta sicuramente portando, a distanza di meno di due anni dalla nascita, risultati importanti nell’industria italiana della settima arte.

E sarà questo nuovo temporary di Sky Cinema a consacrare il successo delle pellicole prodotte da Sky. Un palinsesto ricco che andrà avanti no stop fino al 19 ottobre, con le grandi novità della risata tricolore ma anche i cult del passato.

Palinsesto Sky Cinema Risate all’Italiana

  • Come un gatto in tangenziale
  • Sono tornato
  • Il tuttofare
  • Tonno spiaggiato
  • Benedetta follia
  • L’ora legale
  • Fuga da Reuma Park

Il canale è visibile su Sky per i soli abbonati al pacchetto Sky Cinema. I contenuti della rete televisiva sono disponibili anche per gli iscritti al servizio Now Tv. Il canale, così come tutto il resto del pack Sky Cinema, non è purtroppo disponibile su Sky Digitale Terrestre.

A proposito… è possibile vedere Sky Cinema sul Digitale Terrestre?

Vuoi ricevere sempre in anteprima tutte le notizie e gli aggiornamenti sulla pay tv e sulle novità della televisione digitale? Continua a seguire UpGo.news, mettendo il tuo Mi Piace alla nostra Pagina Facebook oppure seguici sul nostro Canale Telegram.

Leggi anche:

Lascia un tuo commento

Please enter your comment!
Please enter your name here