Sky Go è disponibile anche per il digitale terrestre. Sky Go è il servizio della tv a pagamento Sky che permette di guardare i programmi e i canali di Sky direttamente sul proprio smartphone o tablet, in streaming oppure on-demand. Sky Go permette quindi agli abbonati Sky di portare con sé, anche fuori casa i contenuti di pregio della pay tv e sfruttare così appieno il proprio abbonamento. Ovviamente, si accede a Sky Go solo per quei canali e per quei programmi per i quali si è attivato l’opportuno pacchetto. Quindi, chi non è abbonato, ad esempio, a Sky Sport e/o Sky Calcio, non potrà vedere su Sky Go le partite di calcio. Ma prima di andare avanti vi ricordiamo che è possibile ricevere tutte le novità su Sky direttamente via Telegram, iscrivendosi al nostro nuovo Canale tematico.

Sky Go digitale terrestre
L’App Sky Go è disponibile anche per gli abbonati del digitale terrestre Sky. Ecco a cosa serve e come attivare Sky Go Digitale Terrestre.

Chiarito ciò, andiamo a vedere cosa è cambiato per l’app Sky Go.

Ora Sky Go è finalmente disponibile anche per gli abbonati Sky su digitale terrestre. Come molti sanno, inizialmente, questa opportunità non veniva offerta, probabilmente, anche a causa della fretta di Sky di esordire sulla nuova piattaforma a seguito degli accordi Sky – Mediaset.

Di seguito il sommario dei principali temi affrontati all’interno di questo articolo:

Sky Go su digitale terrestre? Quali programmi si possono vedere

Come detto quindi, Sky Go è attivabile anche dagli abbonati che guardano i canali Sky con attive offerte Digitale Terrestre. Ma limitatamente a quanto compreso sul digitale terrestre. E quindi, solo per quanto concerne il più ristretto numero di canali e contenuti che costituiscono attualmente l’offerta di SKY DTT.

Facciamo un esempio concreto: i canali Sky Cinema che purtroppo non si vedono sul digitale terrestre non si vedranno su Sky Go Digitale Terrestre. I contenuti Premium Cinema saranno invece fruibili per gli abbonati digitale terrestre anche su Sky Go.

E ancora: i contenuti di Sky Sport Uno, saranno visibili su Sky Go Digitale Terrestre. Mentre invece i programmi di Sky Sport Football, canale non trasmesso sul terrestre, non sarà fruibile agli abbonati Sky Digitale Terrestre.

Un po’ complicato ma così è, visto che Sky ha scelto per ovvie ragioni di diversificare la propria offerta declinandola a seconda della piattaforma distributiva e quindi della fascia di prezzo. Quindi, anche su Sky Go, gli abbonati Sky Digitale Terrestre che pagano un bel po’ meno rispetto a quelli sat, vedono molti meno contenuti. Ma sulle sostanziali differenze tra Sky Satellite e Sky Digitale Terrestre abbiamo scritto un completo e approfondito post che potete trovare qui.

Come si attiva Sky Go sul Digitale Terrestre?

Per attivare Sky Go è necessario possedere uno Sky ID, il codice identificativo proprio di ciascun abbonato alla pay tv. Possono avere uno Sky ID tutti gli abbonati Sky, sia sat che dtt (ma non gli abbonati tramite NowTV). Lo Sky ID viene richiesto e fornito tramite l’area Fai da Te del sito Sky.it

Dopodiché sarà sufficiente inserire il proprio Sky ID all’interno dell’app Sky Go, gratuitamente scaricabile da AppStore di Apple e Play Store di Android.

Ovviamente, come detto sopra, il vostro personale Sky ID vi darà l’accesso solo a quei programmi compresi nei pacchetti che avete attivi.

Quanto costa Sky Go sul digitale terrestre?

L’introduzione di Sky Go anche per gli abbonati del digitale terrestre di Sky non comporta alcun costo aggiuntivo. Gli abbonati possono quindi procedere con l’attivazione del servizio senza avere alcun addebito nella fattura Sky.

Leggi anche: come funziona Sky Ricaricabile?

Sky Go. Quanti dispositivi?

Con Sky Go è possibile associare al massimo quattro dispositivi. Ma è comunque possibile utilizzare per la visione dei programmi di Sky un dispositivo alla volta. I quattro dispositivi autorizzati alla connessione con Sky Go sono sostituibili ma solamente uno ogni mese.

Ovviamente è intenzione di Sky tutelare i propri interessi evitando che un singolo abbonato condivida le proprie credenziali con amici e parenti. Quindi, ok la comodità del servizio Sky Go ma sempre a patto che si rispetti, in buona fede, il contratto stipulato con la pay tv. Quindi, con Sky Go, niente condivisioni di ID ;-). Per oggi da UpGo.news è tutto.

Lascia un tuo commento

Please enter your comment!
Please enter your name here