Stando ai primi dati provvisori, il nuovo ecosistema televisivo di Sky ha avuto un successo sopra ogni previsione più rosea. Un boom di richieste che forse nemmeno la pay tv si aspettava. Le spedizioni di Sky Q sono in ritardo. Anzi, sono praticamente bloccate.

Sky Q
Sky Q. Spedizione e ritardi. Il nuovo super decoder di Sky sta andando a ruba.

Sembra si sia letteralmente intasata la rete di installatori, con particolari difficoltà in alcune zone del Paese. Facendo oggi la richiesta, si potrà essere accontentati non prima del mese di marzo.

Stando ai primi dati, per ora assolutamente ipotetici, le richieste di installazioni di Sky Q ammonterebbero a oltre un milione. Se pensiamo infatti che ogni singola installazione da parte di un tecnico impiega tra le due o tre ore, più le eccezioni in alcuni condomini difficoltosi, ecco che i ritardi sono presto spiegati.

>> GUARDA LE MIGLIORI OFFERTE SKY DI OGGI

Infatti il sistema Sky Q si presenta tecnicamente complesso da installare richiedendo appunto un quasi totale adeguamento dell’impianto satellitare. Nei prossimi mesi inoltre è in arrivo anche la versione Black del nuovissimo decoder e in quel periodo partiranno anche le programmazioni in 4K HDR. E il sistema Q sarà l’unico a supportare il nuovo standard di visione. Le richieste quindi, potrebbero moltiplicarsi.

In questi ritardi pare siano coinvolti anche coloro che hanno la fortuna di aver già in possesso lo Sky Q e desiderano ordinare ulteriori Sky Q Mini per estendere la propria tv di Sky in diverse altre stanze della casa senza dover fare ulteriori installazioni ma solo collegarli alla rete wifi casalinga.

Leggi anche: Sky dopo disdetta. Come fare l’ abbonamento retention

Cos’è Sky Q?

Se ancora qualcuno si sta chiedendo cosa sia questo tanto chiacchierato Sky Q ecco una brevissima descrizione su questo vero e proprio ecosistema televisivo casalingo che sarà aggiornato e arricchito periodicamente.

Sky Q è un decoder nuovo, più piccolo, più morbido e più elegante così come anche il telecomando annesso, più piccolo e molto più versatile essendo anche bluetooth.

Il sistema è composto da uno Sky Q principale che funge come un server vero e proprio composto da bel 12 tuner satellitari e uno digitale terrestre. Al sistema si aggiungono uno o più Sky Q Mini per portare l’offerta di Sky anche in altre stanze della nostra casa con le stesse funzioni di base del decoder principale. Ogni Sky Q Mini ha anche il suo telecomando dedicato.

Tutti i contenuti di Sky Q, canali in diretta, registrazioni e streaming on demand, possono essere visti anche su smartphone e tablet (a patto di essere a casa) attraverso l’app Q.

Lascia un tuo commento

Please enter your comment!
Please enter your name here