Ci avevano provato quelli di Mediaset ad aumentare la compagine societaria che sta dietro a Premium. L’ iniziativa di allargamento non è mai realmente riuscita ed ha attratto solo un misero 11% di Telefonica. Ora anche la telco spagnola ha però deciso di lasciare il dubbio affare Premium, lasciando completamente sola Mediaset. Cologno Monzese torna a controllare il 100% della società editrice della sua tv a pagamento.

Telefonica fuori da Premium
Telefonica scarica Mediaset e va fuori da Premium. L’ 11% torna a Cologno Monzese che nell’ avventura pay tv resta sola.

L’ 11.1% di Mediaset Premium Spa, precedentemente in mano della società Telefonica, torna in mano a Mediaset. Ad annunciarlo è lo stesso gruppo televisivo di Cologno Monzese attraverso un comunicato stampa.

Telefonica era entrata in Premium nel 2015, pagando circa 100 milioni di euro per l’ acquisizione di una quota azionaria minoritaria.

Circa un mese fa il CDA che ha determinato di fatto l’ uscita degli spagnoli, durante il quale fu decretato l’ aumento di capitale per attutire il rosso generato dalla pay tv. Telefonica non intervenne, evidenziando di fatto il disinteresse della telco per il business di Mediaset.

Leggi: Mediaset Premium potrebbe diventare una pay tv light a 8 euro al mese

Nel frattempo, sul futuro di Premium continua a regnare l’ incertezza a causa della difficile situazione di stallo con Vivendi.

Entro l’ anno, Premium affronterà la gara per l’ acquisizione dei diritti di trasmissione della Serie A e nel frattempo Vivendi dovrà decidere se continuare ad aggredire Mediaset, tentando il raggiungimento di una quota di controllo o proseguire gli investimenti su TIM.

Per tutte le notizie su Premium clicca qui.

Lascia un tuo commento

Please enter your comment!
Please enter your name here