Torna in streaming su Infinity Tv di Mediaset la serie cult The Big Bang Theory con l’ inedita 11esima stagione. TBBT S11 sarà disponibile in streaming in Italia, con i nuovi episodi, da gennaio 2018. Lo show ha debuttato con la nuova season negli Stati Uniti, lo scorso 25 settembre, sempre sul canale gratuito CBS.

The Big Bang Theory su Infinity Tv
The Big Bang Theory S11. In steaming su Infinity Tv. Arriva l’ undicesima stagione di The Big Bang Theory.

Per l’ occasione, Infinity porterà The Big Bang Theory, sua serie di punta, anche al Lucca Comis, per il secondo anno consecutivo. Edizione questa dedicata interamente al tema eroi. Infinity sarà presente al Lucca Comics and Games 2017 con i protagonisti di TBBT e con i supereroi che animano il ricco palinsesto della piattaforma over the top targata Mediaset, oggi diretta concorrente di Netflix.

The Big Bang Theory 11 su Infinity. Quando?

L’ undicesima stagione di The Big Bang Theory arriva anche quest’ anno prima online. L’ esclusiva trasmissione della sitcom più vista, più premiata e anche più pagata (fortunati gli attori) arriverà in esclusiva assoluta su Infinity che anche questa volta batterà la concorrenza interna di Mediaset Premium.

Trasmessa fin dai suoi esordi in anteprima su Mediaset Premium, sul canale Joi, la season 11 di The Big Bang Theory sarà disponibile su Infinity Tv da gennaio 2018. Una bella esclusiva per gli iscritti dal servizio streaming del gruppo Mediaset.

Guarda anche l’ offerta Mediaset Premium

La storia d’ amore tra Leonard e la bellissima Penny. Ma soprattutto, le follie di Sheldon, sempre più impegnato nella bizzarra storia d’ amore con Amy. Al centro della undicesima stagione anche il rapporto tra Howard e Bernadette, destinato a farsi sempre più intenso.

Una ventata di novità per una sitcom ormai storica della tv americana, capace di conservare la propria straordinaria verve comica pur innovando personaggi e situazioni. E gli autori di TBBT lo hanno fatto con coraggio, facendo crescere, stagione dopo stagione, i propri protagonisti. Senza il timore di perderne l’ originale freschezza.

Così la Penny della ultime stagioni, solo per fare un esempio, sembra irriconoscibile se paragonata alle primissime puntate dello show. Da attrice fallimentare e impacciata a donna sicura, venditrice di farmaci e impegnata in una seria relazione amorosa. Anche la perdita della dinamica originale con Leonard, non ha fatto perdere qualità allo show. Anzi. Il coraggio di far crescere i protagonisti, dopo dieci anni dal loro esordio sulla CBS statunitense, ha fidelizzato ancora di più il pubblico, regalando al tutto una coinvolgente e ben riuscita credibilità.

Infinity tv è disponibile anche con il pacchetto in offerta 12 mesi. Con l’ assegnazione di questa ulteriore esclusiva, Mediaset dimostra di puntare sempre di più alla propria tv in streaming, a volte anche a rischio di trascurare una pay tv che sembra versare in una difficile situazione.

Del resto Infinity, a differenza di Premium, sembra tenersi bene sul mercato, registrando un buon livello di soddisfazione nei clienti e cavalcando la rivoluzionaria onda portata anche in Italia da Netflix. Ormai, la tv, si guarda solo online.

Guarda le offerte online di Sky Tv

Il fenomeno di TBBT

Basti pensare che su The Big Bang Theory si è tenuta una lezione all’ Università di Tor Vergata. E negli atenei non si parla di serie tv. Si analizzano fenomeni. Questo è The Big Bang Theory, un successo virale tale da imporsi come evento globale.
Record negli ascolti internazionali, guiness dei primati per gli attori più pagati. L’ interprete di Sheldon (il bravissimo Jim Parson) si aggiudica circa un milione di dollari a puntata. Una cifra da capogiro che batte i mitici predecessori di Friends, le stelle ormai appartenenti ad un’ epoca catodica fa.

Parlando del fenomeno The Big Bang Theory, forse la sua carta vincente è stata lo sdoganamento del nerd, dello sfigatello, per la prima volta elevato a protagonista di una sitcom e non solo a spalla comica. Qui sono tutti nerd e nonostante la linea comica corra proprio sulle loro manie, i secchioni della tv appaiono comunque dei personaggi trionfanti. Positivi. Rovesciando per la prima volta un paradigma della tv generalista americana, fatta troppo spesso di biondi capelli e muscoli pronunciati.

Gli autori hanno avuto la fortuna di anticipare di un attimo i tempi, raccontando l’ epoca della generazione Y, gli anni dell’ ascesa di Mark Zuckerberg. Persone cresciute in un mondo già digitale e con la testa infarcita di leggende sulla Silicon Valley. Gli showrunner hanno portato nelle case dei telespettatori quattro ragazzi, poco popolari a scuola, fissati con videogame, tv, computer e web. E per niente spregiudicati in campo sentimentale.

Tutte le puntate saranno disponibili in streaming su Infinity in ogni momento, senza dover aspettare la messa in onda.

Esperienza d’ utilizzo nuova, magie che solo la tv online può regalare. Come finirà tra Leonard e Penny? E riuscirà Amy ad ottenere più intimità nella relazione con l’ algido Sheldon?

Ci vediamo sul mitico divano, dove Sheldon siede saldo sulla sinistra, per la nuova attesissima stagione di The Big Bang Theory. Da gennaio 2018 su Infinity.

Lascia un tuo commento

Please enter your comment!
Please enter your name here