L’esorcista o se preferite The Exorcist è in assoluto ancora oggi l’horror più spaventoso di tutti i tempi e pensando ad una serie ad esso ispirata, sin da subito il paragone poteva apparire azzardato: come potrebbe mai spaventare o avvincere una serie dopo molti anni da un cult cosi ben costruito? Bene, il risultato della serie di Fox The Exorcist potrebbe sorprendere. Anzitutto per i numerosi colpi di scena disseminati nel corso dei dieci episodi.

The Exorcist Rai4
Da questa sera sul canale gratuito del digitale terrestre Rai4 la serie The Exorcist.

La serie The Exorcist parte con presupposti completamente inediti, con protagonista una normale famiglia americana capitanata da una Geena Davis non proprio al suo meglio in questo caso, che interpreta una donna molto religiosa che teme che una delle sue due figlie sia stata posseduta da una presenza demoniaca.

La donna si rivolge così al giovane prete Padre Ortega, che però chiede aiuto al veterano prete esorcista Keane abituato ad esorcismi piuttosto estremi. Lentamente la famiglia vive l’incubo della possessione demoniaca che sembra essere più potente che mai fino alla rivelazione choc di metà stagione, che non vi diciamo per non anticiparvi nulla.

La serie è stata confermata per una seconda stagione. I produttori per l’occasione hanno fatto sapere che ci saranno nuove storie, probabilmente una nuova famiglia protagonista e nuovi personaggi. In forse la presenza di Geena Davis che in effetti è l’elemento forse più debole di tutto il cast.

Fanatismo religioso, cristi mistiche e intrighi con protagonisti anche il Vaticano e la visita del Papa nella città in cui la serie è ambientata. Non mancano scene un pò splatter e sanguinarie per una trama capace di catturare l’attenzione dall’inizio alla fine.

La prima stagione come anticipato è composta da dieci episodi e dopo il primo passaggio su Sky con il canale Fox, dal 6 settembre la potrete recuperare in prima serata su Rai 4.

Magari fateci sapere nei commenti cosa ne pensate!

Lascia un tuo commento

Please enter your comment!
Please enter your name here