Tutte le reti Mediaset annunciavano da diverso tempo questo nuovo arrivo. Debutta, sul digitale terrestre, una nuova rete televisiva.

Virgin TV
Virgin TV debutta sul digitale terrestre. Per il momento un palinsesto fatto di videoclip. Ma nel futuro potrebbero arrivare produzioni originali.

Torna finalmente sul Digitale Terrestre, a distanza di ben sei anni dal breve debutto iniziato e conclusosi tra il 2010 e il 2012, la Virgin Radio TV.

L’emittente, che fino ad oggi ha proseguito le sue attività in streaming attraverso il proprio sito ufficiale, torna quindi sulle reti DTT al numero 157, ex Radio 105 Tv.

Il primo e timido approdo sul digitale risale proprio al 2010, quando la radio dedita al mondo del rock apparteneva ancora a Finelco. Con la nuova gestione del gruppo Radio Mediaset, l’approdo in modo definitivo sul Digitale Terrestre era ormai solo questione di tempo. Inizialmente si era rumoreggiata una finestra di lancio estiva, successivamente slittata a Ottobre, e infine al 6 Novembre.

Questa versione televisiva di Virgin Radio al momento non lavora in simulcasting con quella FM, e si pone agli spettatori come un contenitore che comprende delle video-playlist vicini ai contenuti principali dell’emittente.

È abbastanza scontato che la prima tappa di questo lancio televisivo mirerà a “colpire” soprattutto quei locali pubblici privi di un ricevitore FM, offrendo loro intrattenimento video-musicale abbastanza in linea con altri player, con un flusso di video trasmessi 24 ore su 24.

Paolo Salvaderi, amministratore delegato del gruppo Radio Mediaset, aveva in precedenza suggerito la possibilità che Virgin Radio TV sarebbe stata protagonista di un crescendo di contenuti originali e tematici da affiancare alla controparte FM, in modo molto simile a Deejay TV, ma è ancora molto prematuro ipotizzare quale sarà il percorso di questa rete.

Inoltre, sempre secondo alcune indiscrezioni ancora non confermate dai diretti interessanti, i palinsesti del canale potrebbe in futuro ospitare anche dei concerti legati al mondo della musica rock, andando a colmare delle lacune presenti in altre radio televisive, incentivando anche la realizzazione di veri e propri palinsesti multipiattaforma tra radio FM e DTT.

Il target di riferimento di Virgin Radio TV sono soprattutto le fasce di età più giovani, e oltre alla musica, tra le principali attività spiccano anche i mondi della moda, il cinema, libri, e lo sport.

Tra i programmi più popolari proposti dall’emittente ricordiamo: Garage Revolver, condotto dal DJ Ringo e dedicato alle band che hanno fatto la storia del rock; WikiPaola, una rubrica in “pillole” condotto da Paola Maugeri e incentrato sulla storia della musica rock; e Virgin Rock Live condotto da Silvia Hsieh e dedicato alle migliori esibizioni live dei grandi cantanti e gruppi rock.

Per celebrare il lancio della nuova emittente in TV, Mediaset ha diffuso anche uno spot televisivo realizzato ad hoc.

Leggi anche: R2 di Mediaset passa a Sky. Cosa cambia?

Lascia un commento

avatar