UpGo.news » Blog Pay Tv » Dazn » Dazn in 4K. Come vedere il 4K con Dazn

Dazn in 4K. Come vedere il 4K con Dazn

Dazn 4K

A partire dalla stagione calcistica 2021-2022, Dazn si è assicurata la trasmissione in live streaming di tutta la Serie A. Con 7 match in esclusiva e 3 partite di calcio live in co-esclusiva per ogni turno di campionato. Dopo qualche intoppo nelle primissime giornate, Dazn ha decisamente migliorato la qualità del servizio sia per la visione delle partite di Serie A, sia per tutti gli altri eventi sportivi proposti. 

In particolare, ad inizio del campionato di calcio di Serie A, l’apice per i disservizi Dazn è stato raggiunto il 23 settembre del 2021. Ma l’azienda, assumendosi subito ogni responsabilità, ha garantito una mensilità gratuita dell’abbonamento a tutti gli utenti interessati e quindi impattati dal disservizio. Al riguardo poi è stata la stessa Dazn a mettere in evidenza come abbia erogato agli abbonati rimborsi per un controvalore economico pari a ben 10 milioni di euro.

Inoltre, in queste ultime settimane Dazn ha potenziato ulteriormente gli investimenti in infrastrutture tecnologiche che sono finalizzate ad abbattere per lo streaming online il buffering, ovverosia il rallentamento dell’immagine. Così come è in corso pure un potenziamento del customer service di Dazn sia dal punto di vista tecnico, sia per quel che riguarda il numero di operatori

Dazn 4k quando arriva partendo dall’introduzione del Full Hd

Il segnale in streaming online, invece, è ora molto stabile con Dazn che, inoltre, punta a migliorare il flusso di dati attraverso una maggiore risoluzione delle immagini. Per esempio, quando Dazn per la visione introdurrà il 4k? Al riguardo c’è da dire che al momento non c’è una data certa per la visione del dazn 4k almeno per quel che riguarda alcuni degli eventi a palinsesto come le partite di Serie A. Ma nei piani di Dazn, come emerso da indiscrezioni, dovrebbe essere in ogni caso imminente l’arrivo del Full Hd.

Su Dazn, tra l’altro, c’è da dire che l’esordio, con la trasmissione in streaming online di tutte le partite del campionato di calcio di Serie A 2021-2022, non è stato dei migliori. Al punto che, sui disservizi legati alla visione di alcune partite del massimo campionato, ha poi provveduto ad assicurare agli abbonati dei ristori come sopra spiegato. Ma quella fase per Dazn sembra ora essere definitivamente alle spalle visto che ci sono chiare prospettive di upgrade per la qualità dello streaming. Fino a sfociare proprio nell’introduzione graduale del 4k.

Con l’arrivo del 4k, quindi, Dazn in Italia aprirebbe una nuova fase. Mettendo in archivio definitivamente le critiche iniziali, legate proprio alla trasmissione dei primi match della Serie A 2021-2022, ed aprendo una nuova era puntando per la propria app su una forte accelerazione per quel che riguarda la qualità del servizio.

App Dazn dal Full HD alla risoluzione in 4k

Nel passaggio dal Full HD alla risoluzione in 4k, quando tutto ciò accadrà, gli abbonati a Dazn avranno la possibilità di accedere ai contenuti, ovverosia agli eventi sportivi, con un livello di dettaglio visivo decisamente migliore. Chiaramente a patto che il proprio dispositivo sia abilitato alla visione in ultra alta definizione.

Al riguardo c’è anche da dire che al giorno d’oggi, recandosi presso i centri commerciali di prodotti e di articoli per l’elettronica, difficilmente i televisori in vendita non sono abilitati al 4k. Anche perché quello relativo alla ultra alta definizione è uno standard che attira e non poco i consumatori all’acquisto. Quindi, chi ha in casa un televisore di alta gamma acquistato di recente, questo è tecnologicamente pronto al passaggio app Dazn dal Full HD alla risoluzione in 4k.

Cosa c’è da sapere sul 4K e quali sono le evoluzioni tecnologiche successive

Quindi, per i televisori di ultima generazione, il 4K è ormai uno standard consolidato, al punto che già per le Tv di prossima generazione c’è un ulteriore salto tecnologico in avanti. Ovverosia, quello che passa dal 4k all’8k.

Per rendere l’idea, nel passaggio dal full HD (1080p) al 4k, l’immagine è decisamente più nitida in ragione di un sensibile aumento dei pixel. E di conseguenza per l’immagine si registra un forte incremento della qualità visiva. Anche quando si vede la Tv da vicino.

La maggiore densità di pixel di un televisore abilitato per il 4k, infatti, garantisce all’utente la visione di sfumature e di dettagli che con il full HD non sono rilevabili. E quindi la visione di eventi in 4K. di conseguenza, può essere davvero sorprendente.

Qual è il futuro delle trasmissioni in 4k? Dai vantaggi alle limitazioni di banda

Come standard di ultima generazione, il 4k quindi è ideale per la visione degli eventi in Tv, ma i broadcaster, pur tuttavia, trasmettono con questa tecnologia solo un numero limitato di programmi a palinsesto. Come mai? Al riguardo la risposta è semplice in quanto trasmettere in 4k impone un’elevata larghezza di banda.

Di conseguenza, al momento la trasmissione di tutti i contenuti in 4K per i broadcaster non può essere ancora un’opzione ragionevole. Anche perché, a loro volta, per la visione in streaming solo gli utenti connessi ad Internet con la fibra potrebbero accedere alla visione. Il che metterebbe in fuorigioco un’ampia fetta di abbonati che ancora non hanno connessioni che, per rendere l’idea, siano almeno a 25 Mbps.

Quale televisore acquistare per vedere in futuro Dazn in 4k

Aspettando l’arrivo del Dazn 4k, e l’imminente introduzione del Full HD, quale tipo di televisore acquistare allora per la visione degli eventi sportivi? Al riguardo c’è da dire che tra le migliori Tv in commercio spiccano i televisori Oled 4k che sono in grado di offrire all’utente la massima definizione e la massima qualità dell’immagine con colori vivaci e, nello stesso tempo, con bianchi luminosi e con i neri che sono molto profondi. Il che permette, con Dazn in 4k per la visione, per esempio, delle partite di Serie A, di essere come allo stadio.

Quella Oled, acronimo che sta per Organic Light-Emitting Diode, è infatti una tecnologia, per la realizzazione dei televisori, che sfrutta i diodi organici per emettere la luce e per andare a riprodurre le immagini sullo schermo con una nitidezza che è impareggiabile.

Lascia un commento