Agli utenti italiani il vincolo contrattuale piace sempre meno, questo è un dato di fatto: è un dato di fatto che i vincoli strozzano la concorrenza e rendono farraginoso il cambio di un’offerta o di un operatore. Questo vale per le aziende telefoniche ma anche nel caso della sempre amata ma anche odiata pay tv Sky.

Sky logo
Come avere la super tv di Sky, senza il peso dei vincoli contrattuali. Tante differenze tra l’abbonamento al sat e quello al digitale terrestre

In giro per il web spesso ci si è imbattuti in utenti stanchi non solo di costi a volte eccessivi ma anche dei vincoli che il classico abbonamento con Sky impone e che blocca l’utente nel fare una disdetta. Cancellazione del contratto a cui spesso seguono già dei costi di abbandono, a cui si aggiungono poi quelli del mancato rispetto di un dato vincolo contrattuale. Un vero inferno.

Continua a leggere le grandi differenze tra Sky sul satellite e digitale terrestre

L’arrivo di Iliad per la telefonia mobile sta facendo scuola. Non ancora totalmente ma qualcosa sta cambiando per fortuna e anche con la tv satellitare in questo senso qualcosa si sta muovendo. Certo chi ha l’abbonamento classico con Sky, con la parabola, è destinato sempre a subire un vincolo contrattuale che generalmente è di almeno due anni.

Se da un lato vincolare un cliente permette all’azienda di tenersi stretti i propri abbonati e magari cercare di fidelizzarli in corso d’opera, oggi c’ è da considerare la pressione competitiva, inesorabile, di servizi streaming liberi come Netflix che ormai sta facendo provare alla massa, l’ebbrezza della libertà.

Guardare ciò che si vuole e se non piace abbandonarlo. Senza dover fare disdette recandosi all’ufficio postale, facendo file interminabili e spendendo soldi per raccomandate oltre ai costi che si aggiungono alla chiusura del contratto, dà effettivamente una bella sensazione.

Oggi chi vuole abbonarsi a Sky ha a disposizione due modalità, certamente già ampiamente conosciute ma è bene fare un recap, anche perché la stessa Sky in questi mesi sta promuovendo in televisione con uno spot dedicato l’offerta per il digitale terrestre, sottolineando parecchio la mancanza del vincolo.

Sky su digitale terrestre. La tua vera scelta libera

Prendendo in prestito lo storico claim di Mediaset, oggi con lo sbarco di Sky anche sul digitale terrestre si ha la possibilità di godere dello spettacolo della tv satellitare con il cinema dei canali Premium di Mediaset, le serie tv e lo sport senza l’obbligo di una parabola, usufruendo semplicemente della stessa tessera per vedere i canali premium, oppure richiederne una direttamente a Sky presso il proprio domicilio.

Tutto questo senza alcun vincolo contrattuale, infatti è possibile disdire il servizio in qualsiasi momento senza pagare altri costi aggiuntivi.

Si tratta di un bel passo in avanti che può certamente convincere molti ad abbonarsi per provare l’offerta Sky, per quanto inferiore a quella con parabola e decoder abbinati, ma certamente non si è costretti a rinunciarci per via del vincolo contrattuale.

Volete conoscere tutte le offerte Sky sia satellite che digitale terrestre nel dettaglio? Potete scoprirle cliccando questo link.

Prova Sky. Quando provare non costa quasi nulla

Se invece siete solo incuriositi dall’offerta satellitare di Sky ma non volete avere nessun abbonamento o vincolo sul groppone, è ancora possibile Provare Sky per sole 6 settimane pagando 9 euro una tantum.

Se non siete contenti e soddisfatti potete decidere di non proseguire oltre perché il servizio si disattiverà automaticamente senza alcun costo aggiuntivo.

È inclusa la consegna di Sky Q Black e l’intervento su impianto esistente o l’installazione standard della parabola a balcone o a tetto. Oppure, è possibile scegliere anche Sky via fibra, in questo caso è inclusa la consegna del decoder My Sky da collegare alla rete di casa.

Verrà richiesto un deposito cauzionale di 90€, da pagare subito, che, se in caso di non permanenza in Sky, verrà restituito dopo aver riconsegnato il decoder.

Se invece deciderete di rimanere in Sky, il deposito cauzionale verrà utilizzato come costo di attivazione del servizio. Per ulteriori info su costi e promozioni potete cliccare qui.

Now Tv. Sky in versione streaming

Se proprio nessuna delle precedenti soluzioni vi piace o vi convince ma volete Sky a tutti i costi perché ne va della vostra stessa vita, ricordatevi che esiste sempre Now Tv, il servizio streaming e on demand di Sky senza abbonamenti fissi. Senza costi di chiusura e quindi senza alcun vincolo.

Now Tv vi offre la possibilità di scegliere tra i vari pacchetti di visione (intrattenimento, cinema, serie tv, sport e calcio), da provare gratuitamente e senza impegno per 14 giorni, al termine potrete decidere se continuare oppure no. Allo scadere di ogni mese potete decidere di disattivare tutto dalla vostra area personale sul sito ufficiale di Now tv.

Inoltre il vostro account rimarrà sempre attivo e lo potrete riattivare in qualsiasi momento pagando il pacchetto o i pacchetti scelti. Se volete prima farvi un’idea di come funziona Now Tv, cliccate qui per la nostra prova su strada.

Nel prossimo futuro sono previste nuove modalità di accesso all’offerta Sky, con un ampliamento dell’offerta satellitare con la fibra ottica di Open fiber e prossimamente anche Netflix, che sbarcherà sul decoder Sky Q integrandosi ad esso. Belle novità da tenere d’occhio!

Lascia un tuo commento

Please enter your comment!
Please enter your name here