Che fine ha fatto Disney Channel?

Disney Channel non si vede più? Non riuscite più a sintonizzarvi sui canali targati Disney sulla pay tv Sky? Niente di anomalo nel vostro decoder. E non è un problema di antenna. Purtroppo da oggi, 1 maggio 2020, gli utenti devono dare l’addio ai canali di Topolino. Il contratto tra Sky Italia e Disney non è stato rinnovato. E la diretta conseguenza è lo spegnimento delle reti televisive Disney Channel e Disney Junior. Brutta novità per gli abbonati che noi di UpGo.news avevamo raccontato in anteprima esclusiva in questo articolo di qualche settimana fa.

Disney Plus, leggi la recensione completa di UpGo.news

Arriva quindi un ulteriore taglio da parte di Sky ai canali prodotti da editori terzi. Non è dato sapere quali siano stati i termini di questa complicata trattativa ma appare probabile che sia stata Disney a decidere di abbandonare la pay tv.

E’ sicuramente oggi nell’interesse di Disney tutelare i propri contenuti lasciandoli esclusiva della nuova piattaforma Disney Plus, il cui abbonamento viene venduto al prezzo di 6,99 euro al mese. Ecco quindi una soluzione, abbastanza attraente per i fan di Disney Channel per continuare a vedere gli show più amati.

In questo nuovo business, Disney è ovviamente un concorrente diretto di Sky. Ed è probabile che sia intenzione della major Disney, sottrarre un po’ di abbonati alla pay tv tradizionale, traghettandoli verso lo streaming.

In tutto ciò, sparisce dal telecomando un canale storico della televisione a pagamento. Nato nel 1998 su TelePiù, Disney Channel ha saputo cambiare più volte linea editoriale adattandosi al gusto del tempo. Cambiando anche piattaforma, fino ad approdare a Sky, dove il canale è diventato punto di riferimento per il pubblico pre-adolescienziale e kids con il canale tematico Disney Junior (spento anch’esso).

Lascia un tuo commento

Please enter your comment!
Please enter your name here